Consigli di viaggio - A Tavola

Tour dei Castelli Romani, tra cultura e sapori

Scritto da Redazione , 23/01/20

Organizzare un tour dei Castelli Romani significa immergersi in un'esperienza goduriosa, tra i prodotti enogastronomici eccellenti dei Colli Albani, dal vino alla porchetta, alle visite culturali tra i borghi e le ville papali più belle del Lazio.

Tra sagre del vino, assaggi di prodotti tipici, visite guidate per centri storici e maestose ville in collina, un tour dei Castelli Romani, nei dintorni di Roma, è un'esperienza a tutto piacere da programmare in diverse stagioni dell'anno, dal tempo della vendemmia alla primavera.

Itinerario Castelli Romani

L'itinerario perfetto tra i Castelli Roamani? Certamente include Velletri, Marino, Lanuvio, Frascati, Ariccia e Genzano Romano. 

Tutti questi borghi storici, vere e proprie patrie del gusto e del vino, fanno parte del Parco Regionale dei Castelli Romani, l'area naturale protetta della Regione Lazio che si estende sui Colli Albani, in provincia di Roma.

Di grande interesse naturalistico e artistico, il Parco abbraccia l'area dell'antico Vulcano Laziale e include 15 Comuni, oggetto dell'itinerario castelli Romani senza alcuna barriera, né limitazioni di orari. L'itinerario tra i Castelli può avvalersi di visite ed escursioni stagionali che consentono di apprezzare al meglio le peculiarità del territorio e prendere parte alle diverse attività previste dal Parco: trekking, passeggiate in bicicletta, a cavallo, letture poetiche, escursioni geologiche e, ovviamnete, enogastronomiche.

Castelli Romani: i borghi da vedere

Castelli Romani sono rinomati per le sagre del vino che hanno luogo nel mese di ottobre.

Chi desidera programmare un tour dei Castelli Romani in questo momento dell'anno, i borghi da vedere sono quelli eletti "Città del Vino".

Si parte dalla Festa dell’Uva e dei Vini di Velletri, alla Sagra dell'Uva di Marino, abbinando nello stesso periodo quella altrettanto invitante della Castagna di Rocca di Papa.

I Colli Albani offrono un patrimonio d’arte e natura inestimabile.

Da vedere a Velletri, la Cattedrale di San Clemente e le chiese che si affacciano sulla centrale Piazza Cairoli, che in occasione della Festa dell’Uva, ogni anno, è pervasa dai profumi del mosto e ospita spettacoli, enogastronomia ed eventi sportivi. Gli appassionati d’arte potranno immergersi tra le opere dei Musei Civici, nel cinquecentesco Palazzo Comunale.

In un tour dei Castelli Romani non può mancare la visita a Frascati, “Città del Vino”, forse il più celebre tra i borghi di quest’area, rinomata per l'eleganza delle Ville Tuscolane e per la golosità dei piatti tipici.

Il borgo di Marino, altra imperdibile “Città del Vino”, vanta una Sagra dell’Uva che ha un secolo di vita alle spalle. Inutile dire che dalle monumentali fontane del centro storico, in occasione della sagra, al posto dell’acqua sgorga il rinomato vino bianco!

Da scoprire i suoi dintorni, con una gita al cratere che ospita il Lago Albano.  

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY [123rf/Valerio Mei] c

Frascati

Frascati, nell'area del Parco Regionale dei Castelli Romani, si trova sui Colli Albani in posizione dominante rispetto Roma. Tra i monumenti e i luoghi d'interesse,...

Altri Suggerimenti

Primo Sale: il pecorino siciliano d'eccellenza

Primo Sale: il pecorino siciliano d'eccellenza

Il Primo Sale, ovvero il pecorino siciliano ai primi stadi di maturazione, è un prodotto tutto da scoprire. Ecco cosa sapere!

Alla scoperta del Grano Saraceno: origine, utilizzi e benefici

Alla scoperta del Grano Saraceno: origine, utilizzi e benefici

Ricco di proteine facilmente assimilabili, vitamine e minerali, il Grano Saraceno è un alimento nutriente ed energetico. Scopri di più!

Prosciutto di Parma: crudo o cotto, basta sia di Parma

Prosciutto di Parma: crudo o cotto, basta sia di Parma

Il Prosciutto di Parma ha una fama indiscussa, riconosciutagli anche a livello planetario. Scopri le sue caratteristiche principali!

Bacco in Frac: il Brunello di Montalcino

Bacco in Frac: il Brunello di Montalcino

Il vino è la prima magia che l’uomo produsse lavorando i frutti che coltivava. La vite, già esistente prima della nascita dell’Uomo, è la pianta usata per...

La Cipolla di Tropea: connubio unico di gusto e salute

La Cipolla di Tropea: connubio unico di gusto e salute

The Red Onion of Tropea has become famous all over the world and has become part of the foundation of the many culinary delicacies of Italy.

Confesercenti e ViaggiArt, insieme per portare le Pmi turistiche su smartphone e web

Confesercenti e ViaggiArt, insieme per portare le Pmi turistiche su smartphone e web

Roma, 6 maggio 2015. Un accordo a favore della digitalizzazione delle piccole e medie imprese del turismo, portando sugli smartphone bar, ristoranti e attività...