Museo_Battaglia c
Museo

Museo della battaglia di Vittorio Veneto

PIAZZA GIOVANNI PAOLO I, Vittorio Veneto, (Treviso) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il Museo della Battaglia di Vittorio Veneto si fonda sulla collezione di reperti relativi alla Prima Guerra Mondiale raccolta dal vittoriese Luigi Marson, ex granatiere e Ragazzo del '99, e poi accresciuta costantemente nel tempo con numerosi altri cimeli provenienti da continui lasciti, doni e ritrovamenti, fra i quali l’importante collezione fotografica di Luigi Marzocchi (1888-1970).
Il Museo venne inaugurato il 2 novembre 1938 e con gli anni è diventato anche un museo di se stesso, cioè mostra oggi come si vedeva e si viveva la Grande Guerra quando è stato allestito. Esso è un’istituzione per la storia e documentazione del conflitto del 1915-18, con particolare riguardo al periodo dell'invasione e alla Battaglia che della Città di Vittorio Veneto porta il nome; raccoglie cioè numerose memorie dell'anno della dominazione austriaca e delle vittoriose giornate del fatidico ottobre 1918 e illustra i mezzi con i quali fu fatta la guerra su entrambi i fronti. 
 

Potrebbero interessarti