Destinazioni - Comune

Subiaco

Luogo: Subiaco (Roma)

Subiaco, in provincia di Roma, è situato su uno sperone di roccia calcarea nella Valle dell’Aniene ed è uno dei “Borghi più belli d’Italia”.

Subiaco è la città di San Benedetto che nel V secolo fondò qui il suo primo monastero, a cui ne seguirono altri dodici: il suo scopo era quello di diffondere il Cristianesimo in queste zone.

Dei dodici oggi ne sono rimasti solo due: il Monastero di Santa Scolastica e il Monastero di San Benedetto, detto anche Sacro Speco. Il primo fu fondato nel VI secolo ed si articola in tre differenti chiostri, realizzati in epoca diversa: uno in stile cosmatesco, uno in stile gotico e l’altro in stile tardo rinascimentale; all’interno del complesso è possibile visitare la Chiesa di Santa Scolastica - in stile neoclassico con un campanile romanico -, i resti di un oratorio del VI secolo e una biblioteca. Il secondo è sorto nella grotta sulle pendici del Monte Taleo dove il Santo ha passato tre anni da eremita; al suo interno ha inglobato la Chiesa Superiore, la Chiesa Inferiore, la Cappella di San Gregorio Magno, la Cappella della Madonna e la Grotta dei Pastori. Entrambi i Monasteri sono Monumenti Nazionali.

Vicino al Monastero di Santa Scolastica si trova anche il Lago di San Benedetto, uno specchio d’acqua cristallino con una cascata.

All’interno del centro storico da non perdere la Chiesa di San Francesco, la Chiesa di Sant’Andrea e la Chiesa di Santa Maria della Valle.

Su un colle, a dominio del borgo, sorge la Rocca Abbaziale, un edificio di epoca medievale costruito nell’XI secolo e di proprietà della famiglia Borgia. Al suo interno meritano una visita l’appartamento Colonna, il Salone dei Banchetti, l’appartamente Braschi e il MACS - Museo delle Attività Cartarie e Stampa: un percorso interattivo e multimediale che ha lo scopo di far conoscere l’esordio della stampa. 

Nella Rocca inoltre si svolge la manifestazione “Tartufo e Cioccolato nella dimora di Lucrezia Borgia”.   

Subiaco c

Consigli di viaggio

Cosa vedere