• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Edificio di culto

Chiesa di San Filippo Neri

Corso Giuseppe Mazzini, Spoleto, (Perugia) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

È stata edificata tra il 1640 e il 1671 su disegno dell'architetto spoletino Loreto Scelli, di cui rimane l'unica opera superstite. Durante i lavori di scavo per le fondamenta emersero resti di edifici romani, tra cui varie condotte idriche e un mosaico pavimentale raffigurante foglie, fiori e un guerriero munito di spada e scudo con al centro l'immagine di uno scorpione nero. L'edificio presenta caratteristiche stilistiche delle chiese romane del primo Seicento: la grandiosa facciata in travertino ha un timpano a modanature, con un doppio ordine di lesene a scandire i portali e sottolineare la divisione interna a tre navate. Il transetto è sovrastato da un'imponente cupola. Le otto cappelle sono impreziosite da stucchi, marmi e dipinti eseguiti in epoche diverse. In fondo alla navata sinistra, si trova l'ex Oratorio dei Filippini, decorato alla fine del Settecento da Giuseppe Valadier.

Potrebbero interessarti