Latomia dei Cappuccini - ViaggiArt
Punto di Interesse

Latomia dei Cappuccini

Via Puglia, 35, Siracusa

È la più grande tra le latomie di Siracusa. Fu utilizzata sin dal VI secolo a.C. come cava per arricchire la città di monumenti. Sono visibili tracce di un utilizzo successivo all'epoca greca come luogo di culto e necropoli pagana e cristiana. Alla fine del Cinquecento la Latomia fu integrata al sovrastante Convento dei Cappuccini, da cui poi prese il nome. Da quell'epoca fu sfruttata come orto per gli usi del convento, creando il giardino e un sistema di irrigazione. Dalla seconda metà del Settecento fino alla fine dell'Ottocento, quando Siracusa entrò nel circuito del Grand Tour, i viaggiatori che si susseguirono lasciarono resoconti estasiati di  questo luogo. Vivant Denon visitò la Latomia nel 1778. La Latomia è interessata ogni anno dalla serie di manifestazioni culturali, "LatomiArte".

Siracusa

Siracusa

Posta sulla costa sud-orientale dell'isola, Siracusa ha una storia millenaria: la sua fondazione avvenne intorno all'anno 734-733 a.C., ad opera dei Corinzi. Divenne la principale polis della Sicilia greca e vasta metropoli del...

Booking.com