Museo c
Museo

Museo 'Sa Domu Nosta'

Via Scaledda, 1, Senorbì, (Cagliari) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Il museo raccoglie le testimonianze archeologiche provenienti da un territorio abitato sin dall'età preistorica ma profondamente modificato dalla politica latifondista di Cartagine.
Il pezzo forte della collezione è costituito dagli scarabei e dalle oreficerie. 
Il museo ha sede in un'antica casa padronale. È dedicato all'archeologia della Trexenta e documenta la continuità dell'insediamento dal Neolitico recente all'età medioevale. 
I reperti provengono sia da abitati sia da necropoli e comprendono manufatti fittili e litici delle culture prenuragiche della Sardegna.  
I corredi funerari sono costituiti da anfore, brocche, coppe, piatti, lucerne e bruciaprofumi, ma sopratutto da monili in oro, argento, bronzo e ferro, alcuni dei quali di pregevole fattura. Numerose le collane e gli amuleti in pietra dura, avorio, vetro, pasta di talco e pasta vitrea, e gli scarabei in corniola e diaspro verde. 


Potrebbero interessarti