Museo_Altovicentino
Museo

Museo archeologico dell'alto vicentino

Museo_Altovicentino.
PIAZZA ALDO MORO, 23, Santorso, (Vicenza)

Il museo ospita un'interessante raccolta di reperti archeologici provenienti dal territorio dell'Alto Vicentino e propone ai suoi visitatori un viaggio nel passato attraverso gli oggetti esposti, che "raccontano" la storia di questi luoghi. Al museo è stata appena inaugurata una sezione espositiva dedicata alla necropoli tardoromana di Sarcedo: qui sono state rinvenute, tra il 1988 e il 1989, ventidue sepolture databili, sulla base degli oggetti di corredo, al IV secolo d.C. Si tratta dell'unica necropoli di quest'epoca individuata nell'Alto Vicentino. Un operatore culturale è a disposizione per chi volesse farsi accompagnare in questa passeggiata attraverso i millenni, mentre un accurato apparato di schede illustra i manufatti esposti ed accenna alle caratteristiche del sito in cui sono stati trovati. Una piccola biblioteca ed un CD in consultazione offrono l'occasione di approfondire alcuni temi specifici o di allargare la visuale ad altre realtà archeologiche, venete e non. A richiesta è possibile abbinare alla visita del museo un approfondimento tematico in classe (per le scuole) e/o un'uscita alla vicina grotta Bocca Lorenza, che ha restituito reperti databili dal neolitico recente al periodo medioevale.

Santorso

Santorso

Santorso è un comune di 5.709 abitanti della provincia di Vicenza, in Veneto. Posto ai piedi del Monte Summano in posizione soleggiata dista 4 km da Piovene Rocchette e 4 km da Schio. Geografia fisica Storia Origine del nome Il...

Booking.com