Destinazioni - Comune

San Clemente

Luogo: San Clemente (Rimini)
San Clemente (San Climènt in romagnolo) è un comune italiano di 5.415 abitanti della provincia di Rimini, in Emilia-Romagna, situato a sud del capoluogo. Prima dell'istituzione di quest'ultima, avvenuta nel 1992, apparteneva alla provincia di Forlì (il codice ISTAT era 040039). Toponimo Il nome di San Clemente ha origini illustri: esso deriva infatti dal vescovo di Roma che fu terzo successore di San Pietro dall'88 al 97 d.C. Storia Le prime notizie sul Castrum Sancti Clementis si hanno nel 962 quando Ottone I ne fece dono ai conti di Carpegna. Entrata in seguito a far parte dei possedimenti dei Malatesta, vi rimase, tranne un breve periodo, fino al 1504 quando il castello passò in mano ai veneziani. Nel 1508 la Santa Sede lo assegnò al Comune di Rimini. Architetture Il centro di San Clemente è in maggior parte racchiuso entro le mura del Castello Malatestiano. La famiglia Malatesta lasciò un'altra testimonianza del suo dominio: la fattoria e villa fortificata di Castelleale, singolare esempio di architettura medievale. Di epoca ottocentesca è invece la Chiesa parrocchiale del Capoluogo, attribuita (erroneamente) all'architetto Poletti, composta da una navata ed abbellita da colonne, al suo interno è conservata una tela raffigurante la Sacra Famiglia dipinta da Giovan Battista Costa, artista riminese. Persone legate a San Clemente Giustiniano Villa (San Clemente, 21 settembre 1842 - Rimini, 23 aprile 1919), poeta, è ritenuto una delle figure più significative della poesia dialettale romagnola. Il poeta è ricordato con un monumento dello scultore contemporaneo Umberto Corsucci e con un premio di poesia dialettale. Don Oreste Benzi (San Clemente, 7 settembre 1925 - Rimini, 2 novembre 2007), presbitero, fondatore della Comunità Papa Giovanni XXIII. Don Domenico Masi (San Clemente, 21 aprile 1880 - 1º aprile 1964), presbitero, fondatore della Congregazione delle Sorelle dell'Immacolata. Economia San Clemente si presenta come una attiva cittadina, dalla rinomata produzione agricola, in particolare quella del vino sangiovese (fa parte dell'Associazione "Città del Vino"), ed artigianale. Nella frazione di Sant'Andrea in Casale è in corso l'insediamento del secondo polo produttivo provinciale per estensione. Evoluzione demografica Abitanti censiti Etnie e minoranze straniere Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2009 la popolazione straniera residente era di 517 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano: Albania 161 3,22% Romania 52 1,04% Cina 50 1,00% Amministrazione Note ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 settembre 2013. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012. ^ tuttitalia.it. URL consultato il 27 ottobre 2011. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012. Altri progetti Commons contiene immagini o altri file su San Clemente

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su San Clemente. Per farlo scrivi una email a [email protected]