Palatino | ViaggiArt
Punto di Interesse

Palatino

Via di San Bonaventura, 7, Roma

Il Palatino è uno dei sette colli di Roma, situato tra il Velabro e il Foro Romano, ed è una delle parti più antiche della città. Il sito è ora un grande museo all'aperto e può essere visitato durante il giorno: l'ingresso si trova in Via di San Gregorio (ingresso a pagamento), oppure si può salire sul Palatino entrando nel Foro Romano (ingresso a pagamento). La leggenda vuole che Roma ebbe le sue origini sul Palatino. In epoca Repubblicana, il Colle fu sede di vari culti, in particolare quello della Magna Mater, e di numerose abitazioni della classe dirigente romana. Tra le tante case repubblicane, di cui sono stati trovati resti sotto la Domus Flavia, spiccano la Casa dei Grifi e l'Aula Isiaca, decorate da importanti affreschi. L'avvenimento fondamentale per la storia del colle fu il fatto che Augusto lo scelse come residenza, e da allora divenne naturale per gli altri imperatori risiedere sul Palatino. Alla fine dell'età Imperiale, la collina era ormai un unico susseguirsi di edifici e giardini, tanto che la parola "Palatium" iniziò a indicare il "palazzo" per eccellenza. Dal XVI secolo il Colle fu proprietà della famiglia Farnese, occupato dagli Horti Palatini Farnesiorum, o Giardini, tuttora in parte conservati al di sopra dei resti della Domus Tiberiana.

Roma

Roma

Roma, capitale d’Italia, anche definita “l'Urbe” e “Città Eterna”, è la Città Metropolitana più estesa e popolosa del territorio italiano e ha come emblema la “Lupa Capitolina”. Secondo la tradizione, fu fondata da...

Booking.com