Bocca della Verità - ViaggiArt
Punto di Interesse

Bocca della Verità

https://commons.wikimedia.org/wiki/User:Phyrexian
Piazza della Bocca della Verità, 3555, Roma

La Bocca della Verità è un antico mascherone in marmo, murato nella parete del pronao della Chiesa di Santa Maria in Cosmedin, a Roma, dal 1632. Il mascherone rappresenta un volto maschile con occhi, naso e bocca forati e cavi, interpretato nel tempo come raffigurazione di vari soggetti (Giove Ammone, Oceano, un oracolo o un fauno). In realtà, all'epoca dell'antica Roma, la Bocca della Verità era un tombino, dunque effigie di una divinità pluviale che inghiotte l'acqua. Il mascherone gode di fama antica e leggendaria, attribuendogli il potere di pronunciare oracoli. Nel Medioevo si fece strada la leggenda che Virgilio Grammatico, un erudito del VI secolo, aveva costruito la Bocca a uso dei mariti e delle mogli che avessero dubitato della fedeltà del coniuge. In una leggenda tedesca del XV secolo, ritroviamo l'immagine che della Bocca che morde la mano di colei che inganna il marito. Il nome "Bocca della Verità" comparve, in realtà, nel 1485 e la scultura rimase da allora menzionata tra le curiosità romane, frequentemente riprodotta in disegni e stampe.

Roma

Roma

Roma, capitale d’Italia, anche definita “l'Urbe” e “Città Eterna”, è la Città Metropolitana più estesa e popolosa del territorio italiano e ha come emblema la “Lupa Capitolina”. Secondo la tradizione, fu fondata da...

Booking.com