Largo di Torre Argentina | ViaggiArt
Area Archeologica

Largo di Torre Argentina

Via di Torre Argentina, 1-41, Roma

Largo di Torre Argentina è una piazza di Roma situata nell'antica zona di Campo Marzio che ospita quattro templi romani risalenti all'età della Repubblica. Il nome della Piazza si riferisce alla Torre Argentina, così chiamata da Johannes Burckardtche, maestro di cerimonie dei Papi. Dopo il 1730, la proprietà fu parzialmente utilizzata per la costruzione del Teatro Argentina e la torre, mozzata nell'800 e poi incorporata in una sopraelevazione, sparisce, lasciando solo il nome alla Piazza. A seguito di lavori, furono ritrovati i resti marmorei di una statua colossale, e da questi presero le mosse gli scavi archeologici che portarono alla luce l'area sacra risalente all'epoca repubblicana. Benito Mussolini promosse la valorizzazione dell'area come "Foro Argentina", inaugurato nel 1929. Sulla Piazza affacciano Palazzo del Burcardo, sede della SIAE, Torre del Papito e il famoso Teatro Argentina. L'area archeologica comprende i resti di quattro templi, che rappresentano il complesso sacro più importante dell'età Repubblicana medio-tarda. I quattro templi sono designati con le lettere A, B, C e D (da quello più a nord a quello più a sud) in quanto non è determinato a chi fossero dedicati. Lo studio di queste strutture ha fatto da metro di paragone per tutti gli edifici sacri dell'Italia centrale e di Roma stessa.

Roma

Roma

Roma, capitale d’Italia, anche definita “l'Urbe” e “Città Eterna”, è la Città Metropolitana più estesa e popolosa del territorio italiano e ha come emblema la “Lupa Capitolina”. Secondo la tradizione, fu fondata da...

Booking.com