Pisa, COLLEZIONI EGITTOLOGICHE DELL'UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PISA c
Museo

Collezioni egittologiche dell'Università degli studi di Pisa

San Frediano, 12, Pisa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Le collezioni egittologiche dell'Università di Pisa hanno origine nel 1962, grazie ad una prima donazione fatta da Laura Birga Picozzi, discendente della famiglia di Ippolito Rosellini, lo scolaro pisano di J.-F. Champollion, e il "padre dell'egittologia "italiana. Donazioni, acquisti, attività di scavo e di ricerca in Egitto da parte dell'Università di Pisa - Cattedra di Egittologia, hanno aggiunto materiali che formano adesso un complesso importante, sia per il suo valore patrimoniale, sia per la sua consistenza ed il suo significato scientifico, storico ed archeologico, sia infine per la rilevanza didattica ed espositiva. Le Collezioni sono collegate con il "Laboratorio Egittologico I. Rosellini dello stesso Dipartimento.

Potrebbero interessarti