c
News

The Circular Institute a Villa Adriana: rotazione delle collezioni

Tivoli, (Roma) 3 mesi fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Negli spazi meravigliosi di Villa Adriana e Villa d’Este, a Tivoli, a partire da giovedì 2 maggio prende il via il progetto "Mouseia - The Circular Institute", che propone l'esposizione, a rotazione, dei reperti conservati nei depositi. Un'occasione imperdibile per ammirare i due complessi e scoprire collezioni del tutto inedite. 

Villa Adriana e Villa d'Este: The Circular Institute

L'istituto di Villa Adriana e Villa d'Este, meravigliosi Siti UNESCO a Tivoli, promuove il progetto "Mouseia - The Circular Institute", la rotazione delle collezioni e l'esposizione circolare dei reperti conservati nei depositi.

L'iniziativa consente di agevolare la fruizione del patrimonio archeologico delle Villae, garantendo al pubblico la conoscenza di materiali e reperti spesso inaccessibili.

I nostri siti – dichiara Andrea Bruciati, Direttore dell’Istituto –  si presentano dunque nella loro millenaria bellezza, ma mai identici a se stessi. Il progetto The Circular Institute intende rinnovare periodicamente l’offerta culturale delle Villae, puntando sulla ricchezza dei nostri depositi. Siamo infatti custodi di un patrimonio archeologico incredibile, il cui valore storico-documentario attende solo di essere disvelato al grande pubblico”.

La mostra temporanea inaugura con un significativo e prezioso reperto scultoreo in marmo, datato al II secolo a. C., proveniente da Villa Adriana e solitamente conservato presso le Cento Camerelle, reso fruibile per l’occasione a tutti i visitatori del sito.

I reperti saranno visibili durante il consueto orario di apertura, accompagnati da un apparato didascalico e informativo.

La stessa iniziativa riguarderà a breve anche il Santuario di Ercole Vincitore, dove mensilmente verranno presentati ai visitatori tutti i nuovi materiali che, pur facendo parte delle collezioni dell’Istituto, non sono in esposizione permanente.

La selezione dei reperti di volta in volta esposti è a cura dal personale tecnico-scientifico delle Villae e si accompagna a interventi di restauro dei materiali, con un occhio sempre attento alla tutela e al recupero, oltre che alla valorizzazione dei reperti archeologici.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti