Revenge of the goldfish, 1981 - Sandy Skoglund c
Idee di Viaggio

Le mostre d'arte da non perdere nel 2019 in Italia

Milano 7 mesi fa Tempo di lettura: circa 2 minuti

Il 2019 si prospetta ricco di mostre d’arte in cui non mancano gli eventi speciali. Dal genio di Leonardo ai sogni di Chagall, alle visioni di Sandy Skoglund: da nord a sud Italia, ecco le mostre del 2019 da non perdere

 

«La bellezza salverà il mondo!» Fëdor Dostoevskij 

 

Mostre 2019 in Italia 

 

Milano e Leonardo 

Il 2019 è l’anno in cui decorre il cinquecentenario della morte di Leonardo. Tante le iniziative messe in campo in Italia, tra tutte spicca “Milano e Leonardo”, un articolato cartellone dedicato al genio fiorentino con ben 12 mostre d’arte previste nella città che lo ha adottato. 

Si parte ufficialmente il 2 maggio con la riapertura della Sala delle Asse del Castello Sforzesco dove i visitatori potranno ammirare il “Monocromo” leonardesco dopo gli ultimi restauri. 

Per l’occasione anche la metro cambia nome! A Milano la stazione metropolitana di Cordusio diventa "Cordusio - Biblioteca Ambrosiana", la più vicina alla biblioteca e alla pinacoteca ambrosiane che ospitano una vasta collezione di Leonardo. 

 

Altre mostre a Milano 

Nella città ambrosiana mostre d’arte antica e moderna con le due esposizioni di Palazzo Reale: “Antonello da Messina. Dentro la pittura”, in allestimento dal 21 febbraio al 2 marzo, e, dal 9 marzo al 23 giugno, "Jean-Auguste-Dominique Ingres. La vita artistica al tempo dei Bonaparte", esposizione monografica su Ingres.

 

A Firenze il maestro di Leonardo

“Verrocchio, il maestro di Leonardo” è l’esposizione curata da Francesco Caglioti e Andrea De Marchi che vede le opere del Verrocchio accanto a quelle di grandi maestri come Perugino e lo stesso Da Vinci. 

La mostra, dedicata a uno dei più grandi interpreti rinascimentali della Firenze medicea che influenzò un’intera generazione di artisti, sarà allestita dall’8 marzo al 14 giugno 2019 a Palazzo Strozzi.  

 

Le visioni ibride di Sandy Skoglund 

Agli amanti di fotografia e arte contemporanea non resta che andare a Torino, negli spazi di Camera - Centro Italiano per la Fotografia per visitare in anteprima mondiale la prima antologica dell’artista statunitense Sandy Skoglund, tra le mostre più attese del 2019.

La mostra “Sandy Skoglund. Visioni ibride” è curata per l’occasione da Germano Celant e presenterà circa 30 lavori dell’artista: dalle prime serie fotografiche alla presentazione di “Winter”, opera inedita alla quale la Skoglund ha lavorato per 10 anni. Date da segnare: dal 24 gennaio al 23 marzo 2019.

 

 

Da Genova a Venezia: De Chirico e Luc Tuymans

Dal 29 marzo al 7 luglio “Giorgio De Chirico. Il volto della Metafisica” sarà la mostra che al Palazzo Ducale di Genova ci accompagnerà in un viaggio attraverso la parabola di De Chirico. L’esposizione curata da Victoria Noel-Johnson riporta a Genova dopo mezzo secolo 90 opere del pictor optimus

A Venezia il museo d’arte contemporanea Palazzo Grassi ospita “La Pelle”, la prima mostra personale in Italia di Tuymans che presenterà 80 opere dell’artista, tra i più influenti del panorama internazionale contemporaneo. Un’opera site-specific verrà realizzata da Tuymans in occasione della mostra negli spazi di Palazzo Grassi.  

 

A Roma con Picasso

La Capitale non ha ancora svelato le mostre in programma per il 2019, ma anticipa quella di Picasso: la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma celebrerà i lavori degli ultimi 20 anni del pittore con la mostra "Picasso 1953-1973" organizzata da Mondo Mostre Skira. 

 

Mostre a Sud: Napoli e Cosenza 

A Napoli la Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta dal 15 febbraio al 30 giugno 209 ospiterà “Chagall . Sogno d’amore”: più di 150 opere rivelatrici del sogno d’amore di Chagall e del suo mondo immaginario e sognante. 

A Cosenza invece a Palazzo Arnone è imperdibile la mostra dedicata alle incisioni più rappresentative di Rembrandt. Dal 25 gennaio al 24 marzo sarà possibile visitare “Rembrandt, i cicli grafici, le sue più belle incisioni”, la prima esposizione mai realizzata in Calabria dedicata all’artista olandese per celebrare i 350 anni dalla morte. 

 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti