c
Idee di Viaggio

Cosa visitare a Pomezia e dintorni: la guida completa

Scritto da Redazione , 21/01/20

Pomezia, tra le "città di fondazione" create in epoca fascista, durante la bonifica dell'Agro Pontino, è un piccolo concentrato di archeologia, storia d'Italia e paesaggi da scoprire. Ecco cosa visitare a Pomezia e dintorni in un weekend.

Pomezia è il quinto comune dell’Agro Pontino-Romano, edificato al termine della più grande e complessa opera di bonifica compiutasi in Europa tra le due guerre.

Interessante esempio urbanistico e paesaggistico di "città di fondazione" fascista, offre diverse chicche da scoprire. Di seguito qualche consiglio su cosa visitare a Pomezia e dintorni e come raggoiungere l'Agro Pontino da Roma.

Cosa vedere a Pomezia

Pomezia fu fondata il 25 aprile 1938, con la posa della prima pietra, e inaugurata il 29 ottobre 1939 nell'ambito di un vasto progetto fascista di bonifica dell'Agro Pontino-Romano e edificazione di nuove "città di fondazione".

Proprio in virtù della sua nascita ex novo, il luogo dal quale partire per un tour su cosa vedere a Pomezia non può che essere l'Archivio Storico Comunale - Centro di Documentazione e di Promozione del Territorio, la cui sede è uno degli edifici appartenenti al "Nucleo Edilizio di Fondazione".

Il primo gruppo di edifici del progetto (definito "nucleo di rappresentanza") inlude la Casa Comunale, la Torre-Serbatoio, la Posta, la Chiesa, la Casa del Fascio e la Scuola. Il centro storico di Pomezia venne realizzato in 18 mesi, durante i quali furono edificati anche gli edifici appartenenti al "secondo gruppo": una serie di abitazioni, servizi e spazi a formare un agglomerato urbano di 3000 abitanti.

Per apprezzare appieno anche la storia più antica di Pomezia e dintorni, occorre fare tappa al Museo Archeologico Lavinium

Istituito nel 2005, il museo espone reperti e apparati illustrativi multimediali che evidenziano soprattutto la sacralità dell'area in epoca antica, sulla quale sorgevano i grandi santuari di Minerva e delle Tredici Are, quest'ultimo connesso all'Heroon di Enea. All'interno degli spazi del Museo vengono regolarmente allestite mostre, concerti e, su richiesta, la sala conferenze viene utilizzata per celebrare i matrimoni civili.

L'Area Archeologica di Lavinium, nei dintorni di Pomezia, è tra le cose da vedere, possibilmente usufruendo delle specifiche visite guidate. 

Gli scavi visitabili nell’area urbana e in quelle sacre hanno dimostrato che la città era ampiamente abitata dalla fine del VII secolo a.C . e raggiunse nel corso del VI secolo a.C. la massima espansione, con edifici coperti di tegole, una cinta muraria e viabilità. Nei santuari, come quello dedicato a Minerva, i devoti donavano preziose statue votive (oggi al Museo Lavinium) e ceramiche funzionali al culto. Al centro della città, la piazza del Foro, provvista di un grande tempio a tre celle e da Augusteum. 

Chi desidera conoscere cosa visitare a Pomezia deve sapere che dal 2019 il Comune di Pomezia è il primo nel Lazio ad aver conseguito la "Bandiera Lilla" per il turismo accessibile, come destinazione interamente fruibile dai disabili.

Cosa vedere nei dintorni di Pomezia

Tante le possibilità su cosa vedere nei dintorni di Pomezia, tra archeologia e natura.

L'itinerario naturalistico include diverse tappe e habitat caratteristici dell'Agro. 

Le Dune del Pigneto-Campo Ascolano e del Tumuleto della Palazzina si estendono per circa 50 ettari: a partire dalle zone più prossime alla linea di costa troviamo numerosi habitat che ospitano molte specie.

Nei dintorni di Pomezia sono presenti 4 Geositi del Lazio: "Argille Plioceniche nella cava di Pratica di Mare",  "Sabbie e Argille Plio-pleistoceniche nella cava Tacconi", "Colata piroclastica del Rio Torto" e "Duna antica a Campo Iemini". La cava è unica nel suo genere, in virtù della presenza di un cospicuo giacimento fossilifero.

Altri itinerari naturalistici riguardano la Sughera Monumentale del Giardino Comunale Petrucci, il Bosco della Sughereta ela Foce del Fosso dell’Orfeocon i Casali di Bonifica.

L'itinerario storico-archeologico abbraccia invece i siti di Tor Maggiore, il Cimitero Militare Tedesco, il Borgo di Pratica di Mare, Torvaianica e il Santuario Sol Indiges.

Come raggiungere Pomezia da Roma

Grazie alla sua posizione strategica la città è ben servita e raggiungibile. Ecco come raggiungere Pomezia da Roma con i principali mezzi di trasporto:

In auto da Roma, percorrendo direttamente la Via Pontina (23,3 Km); oppure la VIia Laurentina (28 Km) o Ardeatina (31,5 Km).

In treno, partendo da Termini si raggoiunge la Stazione di Pomezia S. Palomba, posta a 7 Km dal centro. 

In aereo è servita dagli aeroporti romani; in nave, sbarcando ad Azio (32 Km), Fiumicino (39 Km) o Civitavecchia (92 Km). 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Pomezia

Pomezia è un comune italiano di 57 587 abitanti della provincia di Roma nel Lazio. Geografia fisica Territorio Pomezia si trova nell'Agro Romano e si estende a sud...

Altri Suggerimenti

Andare in vacanza in Sardegna: come arrivare

Idee di Viaggio

Andare in vacanza in Sardegna: come arrivare

In aereo o in nave? Ecco come andare in vacanza in Sardegna: come arrivare e cosa vedere assolutamente.

Le località di mare più economiche in Italia

Idee di Viaggio

Le località di mare più economiche in Italia

State cercando località di mare economiche in Italia? Questo articolo fa al caso vostro! Vi sveliamo 3 perle di mare low cost.

 Traghetto per Isola dei Conigli, Sicilia: come arrivare

Idee di Viaggio

Traghetto per Isola dei Conigli, Sicilia: come arrivare

Vediamo come prendere il traghetto per Isola dei Conigli, la più amata da Domenico Modugno tra le isole Pelagie.

California di Gosaldo: da borgo americano a paese fantasma

Idee di Viaggio

California di Gosaldo: da borgo americano a paese fantasma

Oggi vi raccontiamo un sogno americano made in Veneto: California di Gosaldo, il borgo minerario divenuto un paese fantasma.

Le più belle località italiane con mare e montagna

Idee di Viaggio

Le più belle località italiane con mare e montagna

Indecisi tra mare o montagna? Perché rinunciare a qualcosa? Scopriamo insieme le località italiane con mare e montagna.