c
Idee di Viaggio

Cosa vedere a Isola Capo Rizzuto: Le Castella e le spiagge

Isola di Capo Rizzuto, (Crotone) 2 mesi fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Ricca di bellezze naturali sottomarine e caratterizzata da calette di sabbia rossa, Isola di Capo Rizzuto è una piccola perla della Calabria, in provincia di Crotone. 

Dal 1991 dichiarata area marina protetta, la più grande d’Italia, con i suoi 15.000 ettari di preziose meraviglie subacquee che regalano spettacolari avvistamenti di tartarughe, stelle marine e granchi, Isola di Capo Rizzuto è una delle mete più ambite dello Jonio calabrese. 

Scopri con ViaggiArt cosa non perdere a Isola!

Le Castella 

Le Castella è una piccola frazione di Isola caratterizzata dall’imponente castello aragonese che si erge su un isolotto di fronte alla costa e accessibile grazie ad una sottile lingua di terra. Unico castello a fior d’acqua in Calabria, questa fortezza del ‘400 attrae numerosi turisti grazie anche alle spiaggette circostanti caratterizzate da fondali bassi e sabbiosi, ideali per i più piccoli. 

Visitare Le Castella significa anche perdersi nelle viuzze del borgo marinaro, visitare i negozietti di souvenir e conchiglie o gustare un aperitivo nella piazzetta antistante alla fortezza per godersi i colori spettacolari dell’imbrunire. 

[vampy1/123rf]

Le altre spiagge da non perdere 

Con i suoi 34 chilometri di costa, Isola di Capo Rizzuto offre ampie spiagge libere, singolari calette selvagge immerse nel verde con alcuni versanti caratterizzati da scogliere. In questi luoghi paradisiaci la natura fa da padrona: in alcune calette è infatti possibile trovare sulle rive l’argilla naturale dei piccoli promontori circostanti dove si può beneficiare di fanghi naturali per il corpo. 

Da Le Castella, muovendosi lungo la costa che va verso Crotone, è possibile trovare diverse spiagge ricche di tesori come quella di Capo Piccolo, completamente immerso nella natura della macchia mediterranea. Proseguendo verso Capo Rizzuto, punta estrema del comune, si scende verso la Spiaggia di Torre Nuova (o delle Guardie) fino ad arrivare a Torre Vecchia - entrambe devono il loro nome alla presenza di torri d’avvistamento – qui è un susseguirsi di spiagge, sia libere che attrezzate, di rara bellezza.

Singolare e affascinante è la spiaggia di Sovereto che si distingue per ampiezza e per la sua fine sabbia dal colore rossastro. Imperdibile è anche quella de Le Cannella, così chiamata per il suo color rosso acceso, proprio come la cannella, che regala una bellezza paesaggistica mozzafiato. Poco frequentata e con un mare cristallino ricco di sfumature, è uno dei tratti di costa più affascinati di Isola. 

Dalla Spiaggia dei Cavallucci a quella di Capobianco, Isola Capo Rizzuto è un susseguirsi di incantevoli rive e fondali unici tutti da esplorare. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti