Edificio di culto

BASILICA DI SAN GIOVANNI IN VENERE

Via di San Giovanni in Venere, Fossacesia, (Chieti) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
L'abbazia di San Giovanni in Venere, fondata sulle rovine di un tempio romano dedicato a Venere, venne riedificata, con il monastero, nel 1050 a opera di Trasmondo I.  Fu l'abate Oderisio II a darle l'aspetto attuale nel 1165, commissionando il portale orientale ricco di preziosi rilievi. La chiesa è a tre navate con tre absidi e presbiterio sopraelevato. Al di sotto di quest'ultimo c'è la cripta a due navate con cinque campate coperte a crociera con catini absidali affrescati. Il chiostro, molto suggestivo è frutto di ricostruzioni che si sono succedute nel tempo. I rilievi sui pilastri laterali sono disposti in quattro grandi riquadri su due registri. Narrano le vicende della vita del Battista, dall'infanzia alla maturità. 

Potrebbero interessarti