Museo dell'Opificio delle Pietre Dure | ViaggiArt
immagine
Museo

Museo dell'Opificio delle Pietre Dure

immagine. CC BY Mibact
via degli Alfani, 78, Firenze

Aperto alla fine dell'Ottocento e riallestito nel 1995, il museo illustra la produzione e la storia della manifattura di corte specializzata nei lavori in pietre dure (lapislazzuli, calcedoni, agate, diaspri, ecc.), che fu istituita nel 1588 da Ferdinando I dei Medici.

L'Opificio, inizialmente collocato presso gli Uffizi, fu trasferito nella sede attuale nel 1796 e oggi si è trasformato in laboratorio di restauro.

Il museo conserva bellissimi arredi (stipi, tavoli, pannelli per la Cappella dei Principi di San Lorenzo) decorati a commesso, cioè con pietre tagliate e accostate in modo da formare con i loro colori naturali delle composizioni pittoriche, o con i generi affini della pittura su pietra e della scagliola.

L'allestimento del laboratorio presenta i campioni dei materiali, i banchi e gli strumenti da lavoro.

Firenze

Firenze

Firenze è la Città Metropolitana capoluogo della regione Toscana, e si estende nella piana attraversata dal fiume Arno. Importante centro universitario e “Patrimonio dell'Umanità” UNESCO, è considerata il luogo d'origine del...

Booking.com