c
Edificio di culto

Duomo di Caorle

Caorle, (Venezia) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il Duomo di Caorle sorge dalle rovine di una preesistente basilica paleocristiana, come testimoniano i numerosi reperti rinvenuti e conservati sia all'interno che nel giardino della casa canonica (ex palazzo vescovile). Tra le opere custodite all'interno del tempio particolare interesse suscitano la Pala d'Oro (secondo la tradizione donata alla popolazione dalla regina di Cipro, Caterina Cornaro), L'Ultima Cena attribuita a Gregorio Lazzarini e una particolare Pietà in legno dorato. L'annesso Museo parrocchiale custodisce inoltre sei tavole raffiguranti apostoli del XIV secolo, di scuola veneta, una Croce Capitolare astile datata XIV secolo, il reliquiario del cranio di Santo Stefano Protomartire, patrono della città, e il Reliquiario del preziosissimo sangue, contenente, secondo la tradizione, terra sopra la quale passò Gesù sanguinante, oltre ad altre reliquie e arredi sacri.

Potrebbero interessarti