Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

I posti più belli della Valle d'Aosta da vedere

Scritto da Redazione , 03/09/20

Cosa vedere nella regione più piccola d'Italia? Ecco i posti più belli della Valle d'Aosta, ovvero le sue 8 meraviglie da visitare assolutamente

È la più piccola regione d'Italia, un gioiellino incastonato al confine tra Francia e Svizzera, che può vantare vette maestose, le cime più alte delle Alpi, come il Cervino, il Monte Rosa e il Monte Bianco, che con i suoi 4810 metri non ha rivali in Europa.

Dal Forte di Bard al Parco Nazionale Gran Paradiso, scopriamo insieme i posti più belli della Valle d'Aosta da visitare in tutte le stagioni.

Le otto meraviglie della Valle d'Aosta

1. Courmayeur

Gioiello della regione è Courmayeur, anche nota come la "Perla delle Alpi" per via della bellezza dei suoi paesaggi e la qualità dei servizi turistici che ne fanno una delle destinazioni top del turismo sciistico di qualità.

Courmayeur è senza dubbio una delle otto meraviglie della Valle d'Aosta, palestra naturale e scenario da fiaba per la vacanza in montagna perfetta in ogni stagione.

2. Aosta

Capoluogo di regione, la città di Aosta nasce come città fortificata romana e delle sue antichge origini conserva importanti monumenti, come l’Arco d’Augusto, Porta Praetoria e la Cinta Muraria.

Di grande interesse anche la Cattedrale di Santa Maria Assunta, Piazza Chanoux e il complesso monumentale della Collegiata di Sant’Orso. 

3. Castelli

Tra i posti più belli della Valle d'Aosta, lungo la vallata che da Pont Saint Martin porta a Courmayeur, si contano addirittura 82 edifici fortificati.

Il tour dei castelli valdostani è uno degli itinerari più suggestivi da percorrere durante una vacanza in questa regione: dal Castello di Fénis, famoso per la sua scenografica architettura, a quello Castello di Issogne passando per Forte Brad, non c'è che l'imbarazzo della scelta.

4, Cucina valdostana

La cucina tiptica regionale va certamente annoverata tra le otto meraviglie della Valle d'Aosta.

Tra le specialità tipiche a base di carne la mocetta, carne di bovino o stambecco essiccata e aromatizzata con erbe di montagna; il Lardo d’Arnad e il boudin, un insaccato accompagnato da patate lesse. Da non perdere la celebre Fontina DOP, il "must" della perfetta fonduta, e a fine pasto, il tipico caffè valdostano da sorseggiare nella tradizionale "Coppa dell'Amicizia".

5. Parco Nazionale del Gran Paradiso

Si tratta del primo parco nazionale istituito in Italia. Il Gran Paradiso è tra i posti più belli della Valle d'Aosta, anzi, si può dire che ne incarni l'anima.

Da non perdere, il Trekking dello Stambecco, un percorso di quasi 40 Km che attraverso boschi, aghi e torbiere sulle tracce dell'animale simbolo del parco e dell'intera regione.

6. Cascate del Rutor

Tra i posti più belli della Valle d'Aosta, la Thuile, il ghiacciaio del Rutor che domina la vallata e che dà origine all'omonima cascata.

Le cosiddete Cascate Rutorine, sono una delel otto meraviglie della Valle d'Aosta: tre salti d’acqua che si tuffano in gole e precipizi fino ad alimentare la Dora del Rutor. Mozzafiato il ponte sulla terza cascata, che oggi permette ora di godere uno spettacolo davvero indimenticabile.

7. Cervinia

Breuil-Cervinia, ossia una tra i posti più belli della Valle d'Aosta nonché località sciistica tra le più famose e belle dell'arco alpino.

Sciare significa a Cervinia significa godere di comprensorio che collega Zermatt, sul versante svizzero del Monte Cervino, a Valtournenche, formando un unico anello sciistico che vanta oltre 350 Km di piste e va sotto il nome di il Matterhorn Ski Paradise.

8. Monte Bianco

Infine, tra le tto meraviglie della Valle d'Aosta, non può che figurare lui, sua maestà il Monte Bianco.

Programmare un tour del Monte Bianco è l'occasione perfetta per scoprire ben 12 valli costellate di luoghi meravigliosi, alpeggi, borghi antichi, scorci mozzafiato e ghiacciai.  

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY  [123rf/MARIA LUISA LOPEZ ESTIVILL] c

Valle D'Aosta

La più piccola Regione d'Italia è posta al confine tra Francia e Svizzera. La Valle d'Aosta è la regione delle vette maestose, le cime più alte...

Altri Suggerimenti

Capodanno nelle Cinque Terre

Capodanno nelle Cinque Terre

Avete già pianificato il Capodanno? Noi di ViaggiArt  suggeriamo una destinazione irresistibile: brindare nell’incanto delle Cinque Terre!

Zungri, la piccola Petra calabrese

Zungri, la piccola Petra calabrese

Ai piedi del Monte Poro, poco distante da Tropea e dalla splendida Costa degli Dei esiste un luogo magico, noto come “Grotte degli Sbariati”, che poco ha da...

Curon Venosta, storia di un paese sommerso

Curon Venosta, storia di un paese sommerso

Il campanile che riemerge dal Lago di Resia nello stemma comunale di Curon Venosta, borgo della Val Venosta noto anche come il “Paese Sommerso”, è quello del XIV...

Sicilia araba, da Mazara a Palermo Capitale della Cultura

Sicilia araba, da Mazara a Palermo Capitale della Cultura

Il nostro viaggio alla scoperta dell’arte e delle atmosfere islamiche della Sicilia parte da Mazara del Vallo, prima conquista siciliana in ordine di tempo da parte...

Sul “set” di Pentedattilo, paese fantasma

Sul “set” di Pentedattilo, paese fantasma

Il borgo fantasma di Pentedattilo, uno dei più caratteristici della Calabria grecanica, è ricco di storia e leggende. Scopriamole insieme!

La Rimini di Fellini in 8 tappe e 1/2

La Rimini di Fellini in 8 tappe e 1/2

Benché il grande Maestro non abbia mai girato un film nella sua Rimini, la capitale della Riviera Romagnola – città di antiche origini gallo-celtiche – ne ha...