Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Piscina di Venere, Milazzo: come arrivare

Scritto da Redazione , 31/03/20

Avete mai sentito parlare della Piscina di Venere, Milazzo? Come arrivare in una caletta da paradiso attraverso il panoramico Promontorio di Capo Milazzo.

Una piscina naturale, colma di acqua marina tiepida e incastonata nella panoramica scogliera di Capo Milazzo, questa è la Piscina di Venere (Milazzo). Come arrivare? Lungo un percorso mozzafiato, immersi nella macchia mediterranea...

Piscina di Venere: leggenda

La nostra meta di oggi è il “Laghetto di Venere”, meglio noto come Piscina di Venere, a Milazzo, in provincia di Messina.

Una distesa verde d’erba e cespugli si apre improvvisamente alla vista di un laghetto marino incontaminato, racchiuso da un vero e proprio anfiteatro roccioso.

Il nome di questo paradiso naturale, Piscina di Venere, omaggia evidentemente la dea dell’amore, che secondo la leggenda pare si tuffasse in queste acque per riconquistare la verginità perduta.

Sul lato sinistro si staglia la rupe chiamata “Carciofo”, perché richiama le forme dell'omonimo ortaggio, oltre la quale parte un sentiero che conduce alle limitrofe calette di S. Antonio.

Nell'anfiteatro roccioso che racchiude la Piscina di Venere, si raccoglie la risacca dentro la quale la marea, a seconda del suo andamento, riversa l’acqua che per via di questa conformazione si mantiene particolarmente tiepida e limpida.

Davvero suggestivo immergersi in mare e godere della bellezza dei fondali, ricchi di molluschi, polipi e saraghi.

La chicca della Piscina di Venere a Milazzo è lo splendido tramonto sulle Eolie che si gode da questo spicchio di paradiso: essendo questo il punto della Sicilia più vicino alle Isole Eolie, da questa postazione privilegiata il tramonto non ha eguali e offre uno spettacolo diverso ogni giorno scomparendo dietro Salina, Vulcano, Lipari, Alicudi e Filicudi, e lasciando nel cielo sfumature arancione, rosa, rosso o addirittura viola.

Piscina di Venere: come arrivare

Per raggiungere la Piscina di Venere a Milazzo bisogna immergersi in un percorso che sovrasta il promontorio.

Si parte dalla piazza del Belvedere, venendo dalla strada della zona del Borgo Antico e del Castello di Milazzo. Da qui parte un bellissimo sentiero tra fichi d'India e ulivi, nella tipica vegetazione siciliana e mediterranea.

Raggiungere la Piscina di Venere è quindi una piacevole passeggiata ambientale con vista panoramica sui versanti del promontorio e sul mare, alla cui destra spicca l’inconfondibile sagoma del Faro di Capo Milazzo: è qui che si apre uno stupendo balcone sul Tirreno, da fotografare in tutta sicurezza reggendosi alle staccionate che delimitano il sentiero.

Si gode la vista delle secche della costa di levante ma anche la parete rocciosa di ponente, a strapiombo sull’acqua, fino a Monte Trino, sulla cima del quale si può osservare il volo dei gabbiani reali e dei falchi pellegrini che nidificano negli anfratti pietrosi. 

Infine, da questo punto panoramico si diparte la monumentale la scala di pietra che discende fino alla riva di Punta Messinese e ai Laghetti di Venere.

Poco più di 200 scalini addolciti dalla vista dell’ambiente circostante, tra fichi d’india e agavi, fino a toccare il pelo di un'acqua cristallina come poche.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY-SA Di Davide Mauro - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=62033887 c

Milazzo

Milazzo è posta tra due golfi, quello omonimo e quello di Patti, a ovest. La città è stata al centro della storia durante la Prima Guerra Punica (260 a.C.) e nel...

Altri Suggerimenti

Borghi da visitare in Toscana: i 5 più belli

Borghi da visitare in Toscana: i 5 più belli

Piccoli centri racchiusi da mura medievali, su dolci colline: questa l'immagine da cartolina di 5 borghi da visitare in Toscana.

Cosa vedere a Parma in un giorno a piedi

Cosa vedere a Parma in un giorno a piedi

Facciamo due passi nella Capitale della Cultura 2020 e scopriamo insieme cosa vedere a Parma in un giorno.

Il borgo di Melissa, tra vigneti, storia e mare

Il borgo di Melissa, tra vigneti, storia e mare

Un viaggio nelle Terre del Marchesato, alla scoperta del borgo di Melissa e della sua frazione marina, Toprre Melissa, Bandiera Blu.

Un fine settimana a San Giovanni in Fiore, nel Parco Nazionale della Sila. Cosa fare e cosa vedere.

Un fine settimana a San Giovanni in Fiore, nel Parco Nazionale della Sila. Cosa fare e cosa vedere.

Incastonato nel cuore del Parco Nazionale della Sila, tra i più belli d'Italia, il Comune di San Giovanni in Fiore è una meta consigliata per chi ama trascorrere...

Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino

Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino

L'abbiamo raccontata tanto, in tutte le sue sfaccettature. Ecco il nostro viaggio nella Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino.

Settimana bianca in Trentino: 3 mete imperdibili

Settimana bianca in Trentino: 3 mete imperdibili

All’aria aperta si vive meglio! Ecco dove trascorrere una settimana bianca in Trentino, al cospetto delle Dolomiti.