Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Sulle spiagge di Follonica

Scritto da Redazione , 06/08/19

Sabbia fine e leggera, fondali che degradano lentamente verso un azzurro terso, lidi attrezzati e spiagge libere dove passare meravigliose giornate in totale relax...

Spiaggia di Carbonifera

Si trova a circa cinque chilometri dal centro di Follonica e ospita un’antica torre ottocentesca, che fa da guardia all’intera costa. Tempo addietro, infatti, la zona fu uno scalo commerciale, nonché punto finale della ferrovia, da cui il carbone delle miniere dell’entroterra arrivava fino al mare.

La spiaggia - raggiungibile anche a piedi, lasciando la macchina in un parcheggio poco distante - fa parte del Parco Costiero della Sterpaia ed è caratterizzata da una sabbia fine e chiara, con dune abbracciate dall’ombra di alcuni bellissimi pini.

In opposizione, dall’altro lato del Parco, un magnifico bosco - fatto di bellissime querce secolari - dà alloggio a tantissime specie di uccelli, che lì vi trovano riparo.  

Spiaggia di Torre Mozza

Poco lontano dalla Carbonifera, vi è la spiaggia di Torre Mozza, in cui fa bella mostra di sé una vecchia torre d’avvistamento, che aveva il compito di difendere il territorio da eventuali incursioni e sbarchi delle popolazioni saracene.

Anche questa spiaggia presenta tratti di spiaggia libera e stabilimenti balneari. L’unico neo è forse la dimensione: è infatti un po’ piccolina per tutti i turisti che ogni anno vi si recano per godere della bellezza che questo posto è in grado di offrire: acque limpide e sabbia sottile, canneti e piccole dune.

Il fondale accoglie una scogliera che si dipana parallela alla costa per molti metri e che, secondo alcune ipotesi, è da considerarsi come un tratto dell’antica via Aurelia. Una meraviglia della natura dove gli amati degli sport subacquei potranno – se fortunati – ammirare pesci delle specie più varie, come saraghi, polipi, salpe, spigole e orate.

[jovannig/123rf]

Il Boschetto, il Lido e Pratoranieri

Le spiagge di Follonica più vicine al centro sono il Boschetto, il Lido e Pratoranieri, tutt’e tre posizionate sul lato di ponente. Sono l’ideale da raggiungere a piedi o utilizzando una bici.

Da qui, nelle giornate dal cielo azzurro, è possibile ammirare anche l’Isola di Montecristo, l’Isola dell’Elba e perfino la Corsica.

La Polveriera

La Polveriera si trova sul versante di levante. È una spiaggia caratterizzata da fondali bassissimi, tanto da dar vita a un fenomeno particolare: quando vi è bassa marea prendono vita delle secche di sabbia che compaiono magicamente dall’acqua. Un divertimento e uno spasso per tutti i bambini presenti!

Cala Martina

Per arrivare a Cala Martina il percorso da fare non è dei più semplici. Una parte del sentiero è proibito ai mezzi a motore e bisogna tenere conto del fatto che sul luogo non ci sono né stabilimenti attrezzati, né chioschi. Prima di partire per questa meta, quindi, il consiglio è di vestirsi comodi e portate delle bevande fresche e magari del cibo già pronto.

Sul sentiero si può ammirare un monumento dedicato al fiero Giuseppe Garibaldi.

Cala Civette

Cala Civette è una delle spiagge più nascoste e meno turistiche, difficile da raggiungere. Dove non vi sono bar, punti ristoro o stabilimenti balneari. Ma una natura selvaggia e poco frequentata, che si spalancherà davanti agli occhi dei visitatori e mostrerà a tutti un luogo incantato e fuori dal tempo.

Cala Violina

Una tra le spiagge più belle della Maremma, situata in una riserva naturale e dove l’accesso agli autoveicoli è a numero limitato. È chiamata così perché, si racconta, che calpestando la sua sabbia si ha l’impressione di udire un melodioso accordo di violino.
 

[stevanzz/123rf]

 

Immagine descrittiva - BY [ stevanzz/123rf] c

Follonica

Bagnata dal Mar Tirreno, Follonica si affaccia al centro dell'omonimo Golfo, centro principale dell'area delle Colline Metallifere grossetane. Oltre alla sua...

Altri Suggerimenti

Borghi da visitare in Toscana: i 5 più belli

Borghi da visitare in Toscana: i 5 più belli

Piccoli centri racchiusi da mura medievali, su dolci colline: questa l'immagine da cartolina di 5 borghi da visitare in Toscana.

Cosa vedere a Parma in un giorno a piedi

Cosa vedere a Parma in un giorno a piedi

Facciamo due passi nella Capitale della Cultura 2020 e scopriamo insieme cosa vedere a Parma in un giorno.

Il borgo di Melissa, tra vigneti, storia e mare

Il borgo di Melissa, tra vigneti, storia e mare

Un viaggio nelle Terre del Marchesato, alla scoperta del borgo di Melissa e della sua frazione marina, Toprre Melissa, Bandiera Blu.

Un fine settimana a San Giovanni in Fiore, nel Parco Nazionale della Sila. Cosa fare e cosa vedere.

Un fine settimana a San Giovanni in Fiore, nel Parco Nazionale della Sila. Cosa fare e cosa vedere.

Incastonato nel cuore del Parco Nazionale della Sila, tra i più belli d'Italia, il Comune di San Giovanni in Fiore è una meta consigliata per chi ama trascorrere...

Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino

Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino

L'abbiamo raccontata tanto, in tutte le sue sfaccettature. Ecco il nostro viaggio nella Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino.

Settimana bianca in Trentino: 3 mete imperdibili

Settimana bianca in Trentino: 3 mete imperdibili

All’aria aperta si vive meglio! Ecco dove trascorrere una settimana bianca in Trentino, al cospetto delle Dolomiti.