Consigli di viaggio - Esperienze

Tour del Gran Paradiso: trekking ed escursioni

Scritto da Redazione , 22/06/20

Oggi partiamo alla scoperta del Gran Paradiso, trekking ed escursioni organizzate per ammirare tutta la bellezza di una natura incontaminata che ha come simbolo lo stambecco.

Il Gran Paradiso è l'unico massiccio montuoso culminante a oltre 4000 metri interamente in territorio italiano. Il Parco è interessato da cinque valli principali: Val di Rhêmes, Val di Cogne, Valsavarenche, Valle dell'Orco e Val Soana. Scopriamo insieme il Gran Paradiso, trekking ed escursioni per tutti e in sicurezza.

Da visitare, il Santuario di Prascondù, che ospita anche il Museo della Religiosità Popolare, creato dall'Ente Parco. I prodotti alimentari tipici da assaggiare sono il boudin (sanguinaccio), le patate e la moccetta, salume di camoscio. Sopravvive la lavorazione artigianale del cuoio, del rame, del ferro battuto e degli attrezzi agricoli da montagna.

Gran Paradiso: Escursioni guidate

Il punto di osservazione privilegiato è il Rifugio Pontese, al Pian delle Muande di Teleccio. I laghi più grandi e suggestivi del parco si trovano nella zona circostante il Colle del Nivolet. Di particolare interesse sono gli habitat considerati prioritari: i pavimenti calcarei, le foreste di Pinus Uncinata, le paludi basso calcaree con formazioni pioniere alpine di Caricion bicoloris-atrofuscae, le formazioni erbose secche su substrato calcareo, le torbiere alte attive e le torbiere boscose.

Esiste poi un tour del Gran Paradiso ad anello che si addentra nel cuore delle Alpe Graie, avventurandosi negli ambienti più potenti del Parco Nazional, lungo le Reali Strade di caccia tra laghi e ghiacciai, nella casa dello stambecco e dell’aquila reale

Gran Paradiso: Trekking dello Stambecco 

Il Trekking dello Stambecco è un tracciato di quasi 40 km, che si snoda attraverso fitti boschi, praterie, pietraie, laghi e torbiere, permette all’escursionista di attraversare alcuni tra i più spettacolari paesaggi del Parco e di avvistare la tipica fauna alpina protetta.

Il trekking è fruibile anche in modo autonomo (non è presente segnaletica specifica lungo il percorso), e non si tratta di un circuito ad anello. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY Foto di No-longer-here da Pixabay c

Parco Nazionale del Gran Paradiso

La storia del Parco Nazionale del Gran Paradiso è strettamente legata alla salvaguardia del suo animale simbolo: lo stambecco. Il Gran Paradiso è l'unico...

Altri Suggerimenti

A casa di Pirandello per i suoi 150 anni

A casa di Pirandello per i suoi 150 anni

“Luigi Pirandello compie 150 anni e li festeggia invitandoci tutti nella sua casa natale, nell’incanto di Agrigento, divenuta museo e riaperta al pubblico per...

Nella gola delle Valli Cupe, il secondo canyon d’Europa

Nella gola delle Valli Cupe, il secondo canyon d’Europa

Camminiamo in fila indiana, stretti tra pareti sedimentarie che ci sovrastano; un rivolo d’acqua cristallina ci scorre accanto. Non siamo in Arizona, al centro del...

San Patrizio, un pezzo d’Irlanda a Firenze

San Patrizio, un pezzo d’Irlanda a Firenze

Tra le numerose le città italiane che oggi, 17 Marzo, celebrano il Santo irlandese, Firenze è quella che più di tutte ama tingersi di verde d’Irlanda e indossare...

Pitti Immagine Uomo “veste” Firenze

Pitti Immagine Uomo “veste” Firenze

Cari amici modaioli, uno degli appuntamenti più attesi dai seguaci delle grandi firme made in Italy, il Pitti Immagine Uomo,  sta per approdare come ogni anno...

La streetart di Blu a Roma: un museo a cielo aperto

La streetart di Blu a Roma: un museo a cielo aperto

Le strade di Roma? Sono un vero e proprio “museo a cielo aperto”, ma senza cornici e tele, dove il supporto delle opere d’arte in mostra è il muro e il suo...

Aosta e la magia dell’arte di strada

Aosta e la magia dell’arte di strada

Immaginate di tornare bambini e mettervi seduti in cerchio, gambe incrociate, al centro di una grande piazza al cospetto delle Alpi, con le cime innevate più alte...