Consigli di viaggio - Esperienze

Le più belle ciclovie in Italia: i migliori itinerari

Scritto da Redazione , 11/05/20

Seimila chilometri in bicicletta attraverso il paesaggio italiano, questo il Sistema Turistico delle Ciclovie in Italia, tra bellezze naturali e archeologiche, alla portata di tutti. Scopriamo insieme i 10 itinerari più belli su due ruote.

Attraversano il Bel Paese da nord a sud e lo tagliano da est a ovest, passando per boschi, spiagge, borghi interni e città d'arte: sono le più belle ciclovie in Italia, che in questo periodo più che mai offrono agli appassionati di bicicletta la possibilità di godersi una vacanza tranquilla e un'esperienza a contatto con la natura.

Inforchiamo la bici e scopriamo i 10 itinerari più suggestivi e attrezzati lungo le ciclovie in Italia.

1. Ciclovia Alpe Adria

Un affascinante percorso che dalle Alpi friulane giunge al Mare Adriatico, attraversando i luoghi più suggestivi della regione.

La Ciclovia Alpe Adria, nata per lo sviluppo della mobilità sostenibile su iniziativa della regione Friuli Venezia Giulia e i distretti di Salisburgo e Carinzia, vanta un itinerario ciclabile transfrontaliero in grado di congiungere Salisburgo con Villacco, Udine, Aquileia e Grado, sfociando sull'Adriatico. 

Dal confine si entra in Italia immersi in un paesaggio montano, percorrendo la strada asfaltata fino a raggiungere il grazioso centro abitato di Coccau; la pista continua verso Tarvisio e attraversa alcune tra le più belle valli friulane. Tantissime le attrazioni che si incontrano costeggiando il corso del fiume Tagliamento, dal Duomo di Venzone, con le sue storiche mummie, a Bordano, noto come il "Paese delle farfalle", sino a raggiungere Udine.

Attraversato il Parco del Cormor si arriva alla "Città a forma di stella" di Palmanova e, infine, alla destinazione adriatica della magnifica Laguna di Grado.

2. Ciclovia Adriatica

La Ciclovia Adriatica parte da Trieste, attraversa l'Italia intera e arriva in Puglia.

Tra le più importanti ciclovie in Italia, l'Adriatica scorre in direzione sud tra colline e litorali, accompagnano il ciclista da Monfalcone alla Pianura Padana, doipo aver attraversato i luoghi più suggestivi delle trincee della Prima Guerra Mondiale.

Dall’Adige al Po, si entra così in Emilia Romagna. inforcando la lunga successione di lidi che accompagna il ciclista per un lungo tratto. Si consiglia di fare una sosta a Ravenna, per ammirarne le sue bellezze artistiche UNESCO, e rivolgere un pensiero al "Pirata" Pantani lungo le spiagge di Cesenatico.

Il tratto di ciclabile Pesaro-Fano, ci annuncia che siamo già nelle Marche: da Porto Recanati a Porto d’Ascoli si snoda un paesaggio piacevole e ricco di punti di interesse, come Cupra Marittima e Castel Sant'Andrea.

Il tratto abruzzese presenta all’inizio una lunga pista ciclabile su sede separata, una delle più belle ciclovie in Italia, lungo la quale sarà possibile sostare in campeggio spendendo pochissimo. Ortona merita certamente una visita al centro storico e al Castello Aragonese. Altrettanto caratteristico è il borgo storico di Termoli, in Molise.

All'arrivo in Puglia, rimanendo lungo l’Adriatico, c'è la possibilità di esplorare il Gargano, imboccando magari il tratto di Francigena del Sud.

3. Ciclovia del Sole

Tra le più lunghe ciclovie in Italia, la Ciclovia del Sole attraversa lo Stivale niente meno che dal Brennero alla Sicilia, Sardegna compresa.

Caratteristica peculiare di questa ciclovia è che non corre quasi mai su piste ciclabili: il 26% del percorso è costituito dalle cosiddette "greenway", ovvero strade lontane das traffico motorizzato, e per il restante 70% su strade più o meno trafficate.

Dalla partenza, sulla diga del Lago di Fortezza (BZ), si prosegue fino in Sicilia toccando alcune tra le destinazioni più belle d'Italia: il Lago di Garda, Mantova, Bologna, l’appennino Tosco-Emiliano, Firenze, Roma e Napoli.

4. Ciclovia del Garda

A proposito del Garda, tra le cicliovie in Italia da non perdere, quella che corre lungo le sponde del lago è stata ribattezzata la "pista ciclabile più bella d'Italia".

Inaugurata nel luglio del 2018, la Ciclovia del Garda, è certamente la più panoramica d’Italia e, forse, una delle più belle d’Europa: una passerella d’acciaio corre lungo il lago, all’altezza di Limone sul Garda, in provincia di Brescia. In alcuni punti è a pelo d'acqua e agganciata alla roccia viva, regalando a chi la percorre una vista mozzafiato dell’altra sponda, quella trentina.

5. Ciclovia del Po

Tra le ciclovie in Italia del nord, la Ciclovia del Po e del suo affascnante Delta ci consente di immergerci in una natura d'altri tempi.

Attraversare in bici le decine di piccoli borghi sul fiume (Carmagnola, Gassino,Valenza, Arena Po, San Zenone) è una cosa da provare: vedremo sfilare porticati di mattoni rossi, palazzi e i castelli e avremo modo di incontrare la gente del posto e degustare le delizie locali. Tra edifici rurali, cascine, corti e abitazioni da “casanti”, il paesaggio verde oscilla continuamente tra la golena umida e le risie. 

6. Ciclovia Acquedotto Pugliese

A Cisternino i bikers non possono lasciarsi sfuggire la Ciclovia dell’Acqua, ovvero il secondo percorso ciclabile su acquedotto d’Europa.

Tra le 10 più turistiche ciclovie in Italia, quella che corre lungo un bel tratto di acquedotto pugliese attraversa le cosiddette "Città bianche": da Ostuni a Locorotondo e Ceglie Messapica, per una lunghezza complessiva di quasi 11 Km, con tappa finale di questo candido itinerario nella meravigliosa città barocca di Martina Franca.

7. Ciclovia Vento

La Ciclovia Vento è la lunga pista ciclabile (in parte anche pedonale) che unisce Torino a Venezia.

Si tratta di ben 679 km di strada ciclopedonale lungo l’asse del Po. La Vento porta il ciclista in giro per le bellezze del nord-est, attraversando le grandi città d’arte, con l'eccellente offerta enogastronomica della Pianura Padana, godendo della natura dei parchi e delle aree protette che si snodano lungo il percorso.

Le città toccate sono Venezia, Ferrara, Mantova, Parma, Milano, Alessandria e Torino, che si raggiunge attraverso il Naviglio Pavese.

8. Ciclovia Tirrenica

Nella Top 10 delle ciclovie in Italia, la Ciclovia Tirrenica nasce dall'accordo tra le regioni Liguria, Toscana e Lazio.

Il tracciato complessivo della Tirrenica è di circa 1.200 chilometri, così suddivisi: 460 in Liguria, dove interessa siti archeologici di grande interesse (Balzi Rossi, Ventimiglia, Albenga e Luni), borghi caratteristici e aree naturali protette, tra cui il Parco Nazionale delle Cinque Terre, sito UNESCO; 560 in Toscana, compresi i collegamenti con l'Isola d'Elba, e siti come Populonia, Versilia, Costa degli Etruschi e Pisa; infine, 200 nel Lazio, passando per Tarquinia e tutto il litorale.

9. Ciclovia dei Laghi

Una giornata da trascorrere in tranquillità, tra i laghi di Bracciano e Martignano? Inforcate la bici e avviatevi lungo la Ciclovia dei Laghi, un percorso di circa 12 km che parte dalla cittadina di Anguillara Sabazia e risale attraverso pascoli e aree boschive.

I monti Sabatini, i monti della Tolfa e i due laghi fanno da sfondo a questo percorso vede: un alternarsi di strade sterrate e, in minore misura, asfaltate, lungo l’anello lacustre percorribile in bici.

10. Ciclovia Aida

Ancora al nord, concludiamo il nostro tour in bici tra le ciclovie in Italia sulla Aida, la pista ciclabile che porta il nome di un'opera lirica e collega tra loro le città sfruttando per il 50% itinerari già realizzati: Susa, Torino,  Vercelli, Novara, Milano, Brescia, Verona, Vicenza, Padova, Venezia, Treviso, Pordenone, Udine e Trieste. 

Il progetto insiste su grandi arterie di ingresso alle città, che possono esserti utili per gli spostamenti casa-lavoro e la sicurezza di ogni giorno, unendo tracciati già esistenti invece che realizzare nuove infrastrutture.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY  [123rf/paza] c

Molise

Terra incontaminata, il Molise accoglie aree archeologiche, incantevoli colline, borghi medievali, e aree naturali preziosissime. Del patrimonio ambientale molisano...

Altri Suggerimenti

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Dove e come sciare in Italia al tempo del Covid? Dove andare? Ecco qualche consiglio per sciare in Italia in sicurezza.

La vera storia dei Bronzi di Riace

La vera storia dei Bronzi di Riace

Erano solo i due che conosciamo? Si tratta di davvero di opere greche? Scopriamo insieme la vera storia dei Bronzi di Riace.

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Vi state chiedendo dove volare in mongolfiera in Italia? Vi sveliamo i posti più belli da sorvolare a bordo di un pallone colorato.

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

Nota per ospitare le tombe Savoia e l'omaggio al Grande Torino, la Basilica di Superga a Torino è tra le cose da non perdere in città.

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Ecco come fare escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara, piccolo paradiso sardo, nel rispetto dell'ambiente.

Visita alla Cittadella dei Musei di Cagliari

Visita alla Cittadella dei Musei di Cagliari

Avete mai fatto un giro nella Cittadella dei Musei di Cagliari? Scopriamo i principali musei cittadini nello storico quartiere Castello.