Consigli di viaggio - Esperienze

Alla scoperta di Perugia sotterranea: perché visitarla

Scritto da Eliana Iorfida, 09/02/20

Esiste un luogo nel cuore di Perugia che rimanda alla storia più antica della città e regala ai visitatori un momento di grande mistero: Perugia sotterranea e i resti di una storia affascinante, lungo un percorso che si snoda al di sotto del centro storico, tra cunicoli, pozzi e angoli segreti tutti da esplorare.

Perugia, città sotterranea: un pò di storia

La Perugia sotterranea, inedita e misteriosa, si materializza sotto le navate, il presbiterio, la sagrestia e i due chiostri della meravigliosa Cattedrale di San Lorenzo, nel cuore del centro storico.

In occasione di alcuni scavi al di sotto delle proprietà del Capitolo, ha preso forma un chilometro il camminamento sotterraneo che intreccia storia e leggenda, epoche e stili, popoli e culture, svelando un volto del capoluogo umbro ancora inesplorato: quello della Perugia sotterranea.

È così che sono riemerse le viscere nascoste della città, composte da un tortuoso reticolo di cavità, cunicoli, archi, volte, logge, pozzi, impluvi, fondachi, strade, gallerie, fondamenta di torri ed edifici antichi: un sito molto interessante, unico nel suo genere in Umbria, dal quale sono naffiorati reperti risalenti a 2.600 anni fa, in grado di illustrare tutte le fasi di epoca etrusca, romana e medievale.

Perugia sotterrata: visite guidate e orari

La visita della Perugia sotterranea è molto piacevole, soprattutto in estate, poiché la temperatura, a 15 metri di profondità, non supera mai i 16-18 gradi.

Il percorso comincia dal Museo del Capitolo di San Lorenzo, adiacente l'omonima Cattedrale, dal quale si accede al chiostro della canonica tramite una scalinata laterale.

Da qui ci si ritrova nella Sala del Conclave, dove sono furono eletti quattro Papi: Onorio III, Onorio IV, Celestino V e Clemente V. L'ampio salone appare diviso da mura di consolidamento realizzate a metà del secolo scorso, necessarie a sostenere il piano di calpestio della sovrastante Cattedrale.

Da questa sala, il tour di Perugia sotterranea conduce ai resti delle maestose mura etrusche, costruite per rendere ancora più imprendibile l'antica acropoli della città. È qui che sorgeva il tempio dedicato a Giunone-Era (l'etrusca Uni) e un'area abitata senza soluzione di continuità, come dimostra la volta medievale realizzata a fondamenta della Cattedrale.

Da questo tratto in poi, si avrà il privilegio di camminare sui resti dell'antica strada etrusca, romana poi, sul cui selciato sono ancora ben visibili i solchi lasciati dalle ruote dei carri.

La strada conduce dritta sotto Piazza Cavallotti.

Chi desidera rendere ancora più avvincente l'esperienza nella Perugia sotterranea, può contattare il CAI e prenotare una tra le proposte di percorso speleologico/archeologico che consentono di ammirare anche la Postierla della Conca, porta secondaria di accesso alla città nei pressi dell'acquedotto romano, e il rifugio antiaereo, luogo storico che unisce Corso Cavour alla Rocca Paolina.

Al termine del tour, i visitatori possono gustare un aperitivo che solitamente viene servito nella suggestiva cornice del chiostro seicentesco della cattedrale.

Orari di apertura

Dal 1° Aprile al 14 luglio e dal 16 settembre al 31 ottobre: lunedì 10.00 -13.30; da martedì a domenica 10.00-13.30 /14.30-18.00.
Dal 15 Luglio al 15 settembre: da lunedì a domenica 10.00 -13.30/14.30 -18.00.
Dal 1° Novembre al 31 Marzo: da martedì a venerdì 9.30-13.30; sabato e domenica 10.00-17.00.

Ponti e festività: 10.00-13.30 /14.30 -18.00; 25 Dicembre chiuso, 1 Gennaio aperto solo il pomeriggio.

Visite guidate alla zona archeologica: ore 11,00, 15,00 e 17,00 su prenotazione.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY-SA Di Cristianopelagracci - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28105094 c

Perugia

Città d'arte ricca di storia e monumenti, Perugia si sviluppa attorno al suo centro storico e sul crinale dei colli, formando un'acropoli e cinque borghi medievali...

Altri Suggerimenti

La grande Firenze dei Medici: origini e opere

La grande Firenze dei Medici: origini e opere

Tour nello sfarzo della grande Firenze dei Medici, tra personalità e opere che hanno fatto la storia del Rinascimento italiano.

Andare in Sicilia in auto: il percorso perfetto

Andare in Sicilia in auto: il percorso perfetto

Se il vostro sogno è andare in Sicilia in auto non perdete i nostri consigli sul perfetto drive tour dell'isola.

Viaggio tra le più belle grotte da visitare in Calabria

Viaggio tra le più belle grotte da visitare in Calabria

Partiamo per un affascinante tour delle più belle grotte da visitare in Calabria, da quelle della costa tirrenica a quella ionica.

Torino città magica: tour tra i luoghi della magia

Torino città magica: tour tra i luoghi della magia

Torino città magica tour è l'inediata passeggiata notturna tra i luoghi della magia bianca e della magia nera. Paura?

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Dove e come sciare in Italia al tempo del Covid? Dove andare? Ecco qualche consiglio per sciare in Italia in sicurezza.

La vera storia dei Bronzi di Riace

La vera storia dei Bronzi di Riace

Erano solo i due che conosciamo? Si tratta di davvero di opere greche? Scopriamo insieme la vera storia dei Bronzi di Riace.