Consigli di viaggio - Esperienze

Nelle Case delle Fate di Alghero

Scritto da Eliana Iorfida, 09/06/15

Secondo una popolare leggenda sarda, le janas (fate) erano donne minute, abitanti delle domus, piccole case ricavate nella roccia (da cui il nome, Domus de janas: “Case delle Fate”).

Le domus sono in realtà caverne utilizzate fin dall’antichità per seppellire i defunti: necropoli pre-nuragiche, che affondano le loro origini nelle credenze legate alla rinascita dopo la morte, quando si costruivano vere e proprie case, scavate l’una accanto all’altra nella roccia. Ciascuna di queste necropoli era in grado di ospitare un centinaio di corpi.

Entrare in una domus è un’esperienza suggestiva. Nello spazio d’incontro tra il mondo dei vivi e quello dei morti, per mezzo delle “Fate”, è possibile scoprire monumenti straordinari, importanti testimonianze storiche degli usi e dei costumi della Sardegna di oltre 5000 anni fa.

A Sant’Andrea Priu, a sud di Alghero, si può visitare una domus trasformata in chiesa in epoca bizantina, con un tipico nartece esterno destinato ai non battezzati, il presbiterio, l’altare e meravigliosi affreschi all’interno. Fra le domus che compongono la necropoli, la “Tomba del Capo”, la “Tomba a capanna circolare” e la “Tomba a camera” si distinguono per spettacolarità e ottimo grado di conservazione.

Oltre il costone che ospita le domus di Sant’Andrea Priu, s’intravede una formazione rocciosa nota come “il Campanile”, o il “Toro Sacro” per via del suo profilo, simile a quello di un grosso bovino.

 

PhCredits: Di TanarighesOpera propria, CC BY-SA 3.0, Collegamento

Immagine descrittiva - CC BY c

Alghero

Conosciuta anche come "La piccola Barcellona", la città conserva l'uso della lingua catalana, di cui è un'isola linguistica. Alghero è una delle località...

Altri Suggerimenti

Weekend all’Asinara, l'Isola del Diavolo, lungo il Sentiero della Memoria

Weekend all’Asinara, l'Isola del Diavolo, lungo il Sentiero della Memoria

Da Cala d'Oliva a Fornelli, l’Asinara, anche nota come “Isola del Diavolo”, è attraversata da numerosi sentieri, incluso il Sentiero della Memoria. ViaggiArt...

La Sardegna vista dal Parco dei Sette Fratelli, l’oasi naturalistica del Sarrabus

La Sardegna vista dal Parco dei Sette Fratelli, l’oasi naturalistica del Sarrabus

Vacanza nel sud della Sardegna, lungo la Costa Rei di Muravera, in cerca di scorci panoramici dall’alto del Sarrabus, oasi naturalistica nel Parco dei Sette...

Weekend romantico in Sardegna: 5 cose da fare in coppia

Weekend romantico in Sardegna: 5 cose da fare in coppia

Se sogni di stupire il tuo partner con un weekend romantico in Sardegna, febbraio è il mese giusto! Prenota con noi il tuo hotel romantico in Sardegna e vivi...

Arrivederci Sardegna! Il Giro fila liscio da Tortolì a Cagliari

Arrivederci Sardegna! Il Giro fila liscio da Tortolì a Cagliari

Nella terza tappa #ViaggiArtGiro100 attraversa il Campidano a cuor leggero, in una tappa di pianura: il Giro fila liscio da Tortolì a Cagliari e ci regala un pezzo...

Etruschi, questi sconosciuti: viaggio archeologico nella Tuscia

Etruschi, questi sconosciuti: viaggio archeologico nella Tuscia

La loro lingua è pressoché indecifrata, molti aspetti della loro cultura sono ad oggi un mistero, eppure gli Etruschi, questi sconosciuti, rappresentano il...

Le più belle spiagge della Sardegna

Le più belle spiagge della Sardegna

La Sardegna è famosa per il suo mare dalle mille sfumature di colori, con spiagge bianchissime e sabbia fine. Lungo le sue coste si alternano baie e numerose isole...