c
Comune

Maratea

Maratea, (Potenza) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Per i suoi paesaggi costieri e montani, e per le peculiarità artistiche e storiche, Maratea è una delle principali mete turistiche della Basilicata, conosciuta anche come "Perla del Tirreno", oltre che "Città delle 44 chiese" per il numero di chiese, cappelle e monasteri presenti sul territorio, costruiti in epoche e stili diversi, custodi di un notevole patrimonio artistico-religioso. dal punto di vista naturalistico, degni di attenzione sono i fondali e le 131 grotte marine e terrestri, delle quali alcune hanno restituito fossili e reperti preistorici. Su tutte spicca la Grotta di Marina, detta anche Grotta delle Meraviglie per le sue stalattiti e stalagmiti. la Statua del Redentore, o Cristo di Maratea, resta il simbolo della città. Posta sulla cima del Monte San Biagio, sovrastante il centro storico e la marina. È stata completata nel 1965, con un impasto di cemento misto a marmo di Carrara, da Bruno Innocenti, scultore fiorentino, su idea di Stefano Rivetti. Le manifestazioni più note e diffuse del folklore di Maratea sono legate alle feste religiose. prima tra tutte la festa della traslazione delle reliquie di San Biagio, che dura un'intera a partire dal primo sabato di Maggio.
 

Consigli di viaggio

Cosa vedere