Comune

Velletri

Velletri, (Roma)

Il centro storico sorge sulle propaggini meridionali dei Colli Albani. Antichissima città dei Volsci (Velester) e già autorevole al tempo di Anco Marzio. Velletri fu nel Medioevo uno dei pochi liberi comuni del Lazio e dell'Italia centrale e una delle pochissime città a conservare una propria vita cittadina. Grazie alle aree di particolare pregio naturalistico (Monte Artemisio e Vivaro), fa parte dell'area tutelata del Parco dei Castelli Romani. Tra i principali edifici di culto, la Basilica Cattedrale di San Clemente e la Chiesa di Santa Maria del Trivio, il cui campanile costituisce uno dei simboli della città. Nel XVI secolo venne riedificata e rafforzata la cerchia muraria, con la chiusura di alcune porte e il mantenimento di soli tre varchi: Pporta Santa Lucia, Porta Napoletana e Porta Romana. Numerose sono le fontane pubbliche monumentali. Dell'antica Velitrae, poi colonia romana, restano diversi reperti visibile presso il Museo Civico Archeologico e il Museo Diocesano. La principale area verde urbana è il Giardino Comunale di via Orti Ginnetti, la cui superficie era anticamente occupata appunto dagli Orti Ginnetti, complesso verde dal grande fascino annesso all'omonimo Palazzo (Villa Ginnetti).

Consigli di viaggio

Cosa vedere