Comune

Torrile

Torrile, (Parma)
Torrile (Toril in dialetto parmigiano) è un comune sparso di 7.804 abitanti (al 31/12/2010) della provincia di Parma. La sede comunale è situata nella frazione di San Polo, il paese più popoloso del territorio, sede delle maggiori industrie, dove è presente anche la stazione ferroviaria.FrazioniSan Polo (sede comunale), Gainago, San Siro, Sant'Andrea, Frara, Bezze, Vicomero, Borgazzo, Rivarolo.IndustrieNel comune è presente un importante polo industriale nei pressi di S. Polo, nel quale ci sono numerose ditte, tra cui alcune multinazionali: Erreà, GlaxoSmithKline e Mercurio.Principali monumenti e luoghi d'interesseI monumenti d'interesse storico presenti nel Comune si trovano principalmente nella frazione di Gainago.Pieve di San Giovanni BattistaÈ la pieve di Gainago di cui si ha conoscenza a partire dal 1144, quando papa Lucio II confermò l'appartenenza della chiesa al monastero di San Giovanni di Parma. Nel 1298 assunse il titolo di Chiesa Plebana.Nel 1744 l'edificio venne ristrutturato e nel 1932 venne rifatta la facciata, sostituendo quella a capanna con quella a salienti.All'interno si trovano alcuni affreschi duecenteschi che rappresentano una Deposizione, un Santo e una Madonna col Bambino.La chiesa è dedicata a San Giovanni Battista. Dopo il terremoto del gennaio 2012 la pieve è aperta solo la domenica e per le principali funzioni religiose.Villa Balduino-SerraI terreni che attualmente fanno parte della proprietà Balduino-Serra furono, il 19 giugno 1438, acquistati da Antonio Cantelli da Barnaba Aliotti. Ulteriori terreni furono annessi a seguito di eredità (famiglia Zandemaria) ma nell'Ottocento questa proprietà soccombe ai debiti e viene ceduta (25 giugno 1879) dal conte Girolamo Cantelli a Giuseppe Balduino, figlio di banchieri e armatore genovese. La villa inseguito subì cambiamenti perciò venne abilmente ristrutturata, e da grande casa di campagna divenne una villa degna di quel nome. Ora è circondata da un parco ultracentenario, voluto proprio da Giuseppe Balduino, e meticolosamente curato dalla famiglia Balduino.La TorreAdottata come simbolo del comune, non si trova a Torrile ma a Gainago, è una torre duecentesca voluta dal monastero di Valserena, che amministrava quei territori. In quella torre, che è il più vecchio monumento presente nel comune, nacque il cardinale Gerardo Bianchi. La Torre si trova da anni nei terreni appartenenti alla tenuta Balduino-Serra.Aree naturaliVicino al capoluogo Torrile si trova l'oasi naturale della LIPU, e il pittoresco greto del torrente Parma.Persone legate a TorrileGerardo Bianchi (1220/1225-1302), cardinaleAmilcare Pasini (1917-1995), vescovo di ParmaSocietàEvoluzione demograficaAbitanti censiti AmministrazioneNote^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.^ Guglielmo Capacchi, Dizionario Italiano-Parmigiano. Tomo II M-Z, Artegrafica Silva, pp. 895ss.^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012.Voci correlateStazione di Torrile-San PoloAltri progetti Commons contiene immagini o altri file su Torrile Wikivoyage contiene informazioni turistiche su Torrile

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su Torrile. Per farlo scrivi una email a redazione@viaggiart.com