Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Cosa vedere a Guastalla e dintorni

Scritto da Redazione , 07/01/20

Centro urbano di origine etrusca, tra i più caratteristici della "Bassa Reggiana" sul fiume Po, Guastalla e dintorni offrono una proposta di visita davvero gradevole, da programmare in un bel weekend emiliano.

Cosa fare a Guastalla

Un breve percorso storico-artistico nel centro storico di Guastalla rivela bellissimi scorci, opere e musei ricchi di fascino e storia da scoprire, senza rinunciare alla bellezza del paesaggio che circonda questa piccola capitale sul fiume Po.

Guastalla è una città che riesce a comunicare i fasti del proprio passato già al primo sguardo: chi entra nel centro storico coglie subito le tracce rinascimentali ancora visibili  nel tessuto urbano della città. Dai palazzi nobiliari alla residenza dei duchi, dalle chiese alla rete viaria che, nella sua parte esterna, traccia il perimetro dell’impianto difensivo a forma di stella con sette bastioni. 

Di origini molte antiche, Guastalla conserva inoltre importanti tracce archeologiche del periodo etrusco e romano. Presidio longobardo per il controllo militare del Po e punto strategico per attraversare in sicurezza il fiume, Guastalla è documentata sin dall’epoca matildica, grazie alla presenza di un castello e di una corte.

Sarà nel Rinascimento, con la famiglia Gonzaga, che la città di Guastalla raggiungerà il massimo del suo splendore: palazzi, chiese e la presenza di artisti e poeti di grande fama ne faranno una vera e propria "capitale del Po". A quest'epoca risale anche la cinta muraria fortificata a forma di stella, che arrivò a contare ben sette bastioni. 

Da visitare: il Palazzo Ducale di Guastalla, residenza dei Gonzaga; il Piccolo Museo della Moto, nato nel 2008 con lo scopo di illustrare il fenomeno della motorizzazione di massa dell’immediato dopoguerra (1945-196).

Il cuore di Guastalla è certamente Piazza Mazzini: una tipica piazza emiliana circondata da portici e dominata dal monumento a Ferrante I Gonzaga, opera di Leone Leoni.

Sulla piazza si affacciano la Concattedrale di San Pietro Apostolo, opera cinquecentesca di Francesco Capriani, il già citato Palazzo Ducale (al cui interno è allestito il Museo Cittadino) e il Municipio, iniziato nella prima metà del Quattrocento e terminato dai Gonzaga durante il Cinquecento. 

Dalla piazza si accede ai portici quattrocenteschi di corso Garibaldi, la più antica via della città, che conducono alla Biblioteca Maldotti, ricca di manoscritti, antiche edizioni a stampa e una ricca collezione di dipinti.

Nei suoi pressi sorge la Chiesa di Santa Croce (detta anche della Morte), risalente al 1587, nei cui sotterranei e possibile visitare il precedente luogo religioso di origine medievale.

Cosa vedere vicino Guastalla

Visitare Guastalla e dintorni attraverso il cicloturismo è uno dei modi sicuramente più accattivanti per scoprire il territorio.

Gli otto comuni che ricadono nei dintorni immadiati di Guastalla, che vanno sotto il marchio "Terre di Po e dei Gonzaga", sono infatti collegati mediante una rete di itinerari ciclopedonali che permettono di visitare i luoghi di maggiore interesse culturale, naturalistico e gastronomico.

Le numerose proposte di percorsi ciclabili immersi nella campagna della Bassa Reggiana, rendono possibile raggiungere e visitare anche i comuni vicini di Novellara, Poviglio e Reggiolo.

Direttamente dal percorso è possibile inoltre raggiungere e visitare gli scavi della Terramara Santa Rosa a Poviglio e le Valli tra Reggiolo e Novellara, una zona in cui si coltiva e produce l’Anguria Reggiana.

Come arrivare a Guastalla

Guastalla è facilmente raggiungibile in treno, in quanto munita di stazione e raggiungibile direttamente da Reggio Emilia, e anche attraverso una rete ben fornita di autolinee locali e regionali.  

Chi desidera raggiungere Guastalla con la propria macchina, non avrà difficoltà, essendo più o meno alla stessa distanza con Reggio Emilia, Mantova e Parma.

Si può scegliere uno dei parcheggi nei pressi della cintura muraria e raggiungere le vie del centro con una camminata di pochi minuti. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY Di Sailko - Opera propria, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=72357672 c

Guastalla

Guastalla (Guastàla in dialetto guastallese) è un comune italiano di 15.207 abitanti della provincia di Reggio Emilia in Emilia-Romagna. Geografia Guastalla è il...

Altri Suggerimenti

Alla scoperta di Tropea, Borgo dei Borghi 2021

Alla scoperta di Tropea, Borgo dei Borghi 2021

Seguiteci alla scoperta di Tropea, Borgo dei Borghi 2021 e delle meraviglie che le hanno fatto conseguire questo importante riconoscimento.

Emilia Romagna tour: le città più belle da visitare

Emilia Romagna tour: le città più belle da visitare

Pronti per l’Emilia-Romagna tour? Un itinerario alla scoperta di una delle regioni più varie e generose d'Italia, tra arte, cucina e movida.

I borghi più belli del Pollino da visitare

I borghi più belli del Pollino da visitare

Arroccati a mezza costa o ai piedi del massiccio, i borghi più belli del Pollino sono piccoli presepi abitati, dal fascino antico.

Alla scoperta di 5 città poco conosciute da visitare in Italia

Alla scoperta di 5 città poco conosciute da visitare in Italia

Viaggio nella provincia, ovvero tra 5 città poco conosciute da visitare in Italia, veri e propri gioielli da scoprire.

Visitare la Calabria in una settimana

Visitare la Calabria in una settimana

Scopri come visitare la Calabria in una settimana, con un itinerario perfetto da nord a sud e da est  a ovest, che tu sia in macchina o con un trekking coast to coast.

Borghi da visitare in Toscana: i 5 più belli

Borghi da visitare in Toscana: i 5 più belli

Piccoli centri racchiusi da mura medievali, su dolci colline: questa l'immagine da cartolina di 5 borghi da visitare in Toscana.