Destinazioni - Comune

Sutri

Luogo: Sutri (Viterbo)

Su uno sperone tufaceo, nel cuore della Tuscia viterbese, sorge Sutri uno dei “Borghi più belli d’Italia” e Bandiera Arancione del Touring Club.

Questo territorio in passato venne abitato da grandi civiltà come gli Etruschi ed i Romani, le quali hanno lasciato evidenti testimonianze. Infatti il borgo fa parte del Parco Naturale Regionale Antichissima Città di Sutri, un’area di 7 ettari costituita da grotte, mura, chiese, necropoli, da Villa Savorelli e dall’Anfiteatro Romano a pianta ellittica risalente al II secolo. 

Gli edifici religiosi presenti nel centro storico sono tantissimi, ma la più importante è la Cattedrale di Santa Maria Assunta. Fu edificata nel XII secolo in stile romanico e consacrata da Papa Innocenzo III; al suo interno è possibile ammirare una cripta longobarda e una bellissima tavola bizantina del Salvatore Benedicente. Tra gli altri edifici sacri ricordiamo la Chiesa di San Francesco, la Chiesa di San Silvestro, la Chiesa di San Rocco, la Chiesa della Santissima Concezione, la Chiesa della Madonna del Parto e la Chiesa di Santa Maria del Tempio (un tempo sede dell’Ordine dei Templari).

Da non perdere anche la Grotta di Orlando, dove secondo la leggenda nacque il paladino di Francia, e la Casa di Dante, dove il poeta soggiornò durante il Giubileo del 1300.

All’interno di Palazzo della Comunità ha sede il Museo del Patrimonium, un’esposizione di collezioni numismatiche, dipinti e oggetti di epoca imperiale, paleocristiana e rinascimentale.

Il borgo inoltre è stato set di alcune scene del film Sogno di una notte di mezza estate diretto da Michael Hoffman nel 1999.

Nel mese di settembre si tiene la Sagra del Fagiolo, nata per promuovere il prodotto tipico per eccellenza di Sutri. 

Sutri c

Cosa vedere