Comune

Canepina

Canepina, (Viterbo) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Canepina è un comune di 3.210 abitanti della provincia di Viterbo. Dista dal capoluogo circa 13 km. Il nome Canepina deriva dalla parola canapa: non a caso, se ancora nel XVII secolo il paese era soltanto una vasta piantagione di canapa. Da qui nacque il nome Canapina poi divenuto nel secolo successivo Canepina. Geografia fisica Territorio Canepina si trova sul lato meridionale del Monte Cimino, la vetta più alta dei Cimini. Il territorio è caratterizzato da un andamento collinare-montuoso. Il suolo è prevalentemente ricoperto da coltivazioni di castagno da frutto, anche se non mancano le coltivazioni di nocciole e di olivi. Altra caratteristica del territorio è la presenza di molti corsi d'acqua. Gran parte delle vie della città è pavimentata con lastre di rocce basaltiche. Clima Classificazione climatica: zona E, 2309 GR/G Storia Onorificenze Società Evoluzione demografica Abitanti censiti Lingue e dialetti Il dialetto parlato nel territorio del comune è il Canepinese. Cultura Cucina Le specialità culinarie tipiche della zona sono i maccaroni "fieno" e i ceciliani. Persone legate a Canepina Egidio Canisio da Viterbo, nato a Canepina nel 1472, umanista, cardinale e arcivescovo cattolico italiano. Fu membro degli Eremitani di Sant'Agostino. Paolo Braccini, nato a Canepina, 16 maggio 1907, eroe della resistenza, insignito con la Medaglia d'oro al valor militare alla memoria. Angelo Meloni detto Picino, nato a Canepina nel 1880, fantino, 13 volte vincitore al Palio di Siena. Infrastrutture e trasporti Ferrovie Canepina ha una stazione ferroviaria propria (Vallerano-Canepina) sulla ferrovia in concessione Roma-Civita Castellana-Viterbo. La stazione si trova ai piedi del paese di Vallerano, quindi a una distanza dal centro abitato di 3 chilometri in linea d'aria. Strade Canepina è collegata tramite la Strada Provinciale 25 Canepinese, a Vallerano e Vignanello. Amministrazione Nel 1927, a seguito del riordino delle Circoscrizioni Provinciali stabilito dal regio decreto N°1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Viterbo, Canepina passò dalla provincia di Roma a quella di Viterbo. Altre informazioni amministrative Canepina fa parte della Comunità Montana Cimini. Note Collegamenti esterni Canepina in Open Directory Project, Netscape Communications. (Segnala su DMoz un collegamento pertinente all'argomento "Canepina") Comune di Canepina

Cosa vedere