Festival

Primavera dei Teatri XX

via g. pace , 50, Castrovillari, (Cosenza)
Dal sabato 25 maggio 19 a sabato 01 giu 19
Tempo di lettura: circa 7 minuti

SPETTACOLI

SABATO 25 MAGGIO 


ore 20:30 | Teatro Vittoria 
JAN FABRE
THE NIGHT WRITER. Giornale notturno (80’)

testo, scene e regia Jan Fabre

con Lino Musella
drammaturgia Miet Martens, Sigrid Bousset
traduzione Franco Paris
direzione di produzione Gaia Silvestrini
produzione Troubleyn, Jan Fabre e Aldo Grompone & FOG Triennale Milano Performing Arts, LuganoInscena-LAC, Teatro Metastasio di Prato, TPE – Teatro Piemonte Europa, Marche Teatro, Teatro Stabile del Veneto
produzione esecutiva e distribuzione Aldo Miguel Grompone

 

DOMENICA 26 MAGGIO 

ore 19:00 | Sala Consiliare

PROGETTO EUROPE CONNECTION in collaborazione con Fabulamundi. Playwriting Europe
TEATRO DELLA MARUCA / ANOMALIA TEATRI  
La nave fantasma (60’)  prima nazionale

di Maxi Obexer 

con Carlo Gallo, Rita De Donato, Vincenzo Leto, Mario Russo  
regia Rita De Donato 
scene Angelo Gallo
assistente alla regia Francesco Franco
traduzione Sonia Antinori 
produzione Teatro della Maruca, Anomalia Teatri, Primavera dei Teatri in collaborazione con PAV
 

ore 20:30 | Teatro Vittoria

PROGETTO EUROPE CONNECTION in collaborazione con Fabulamundi. Playwriting Europe
DIVINA MANIA 
Contro la libertà (60’) prima nazionale

di Esteve Soler

con Mauro Lamanna, Gianmarco Saurino
regia Mauro Lamanna
traduzione Carles Fernández Giua 
scenografia Andrea Simonetti
produzione Divina Mania, Primavera dei Teatri in collaborazione con PAV

 

LUNEDÌ 27 MAGGIO 

 

ore 19:00 | Sala Consiliare 

PROGETTO EUROPE CONNECTION in collaborazione con Fabulamundi. Playwriting Europe
COMPAGNIA RAGLI
THE SPEAKING MACHINE. Giorni in cui non sembreremo umani,ma ancora sapremo come essere tristi. (60’) prima nazionale 

di Victoria Szpunberg

con Dalila Cozzolino, Antonio Monsellato, Antonio Tintis
regia Rosario Mastrota 
voce registrata Rachele Minelli
traduzione Davide Carnevali
produzione Compagnia Ragli, Primavera dei Teatri in collaborazione con PAV, con il sostegno di ÀP Accademia Popolare dei Diritti e dell’Antimafia

ore 20:30 | Teatro Sybaris

STIVALACCIO TEATRO
Sêmi. Senza infamia e senza lode (90’) prima nazionale

uno spettacolo di Stivalaccio Teatro

testo e regia di Marco Zoppello, adattamento a cura della compagnia
con Sara Allevi, Giulio Canestrelli, Anna De Franceschi, Michele Mori, Marco Zoppello e con Matteo Pozzobon
produzione Stivalaccio Teatro e Operaestate Festival Veneto
con il sostegno di Teatro della Toscana (progetto studio teatro) e La Corte Ospitale (progetto residenze 2018)

ore 22:00 | Teatro Vittoria

TATRO DALLARMADIO
Alfonsina Panciavuota (55’)  

scritto e interpretato da Fabio Marceddu


ideazione scenica e regia Antonello Murgia
aiuto regia Daniela Littarru 
produzione Teatro Dallarmadio per il progetto SEI In collaborazione con EXMA Exhibiting and Moving Arts

MARTEDÌ 28 MAGGIO 

ore 19:00 | Sala Consiliare
NOVA MELANCHOLIA
Immagina un paesaggio eroico (60’) prima nazionale 

di Nova Melancholia 

con Ondina Quadri, Marcus Richter, Alexia Sarantopoulou, Vassilis Noulas, Kostas Tzimoulis
visual arts Kostas Tzimoulis
regia Vassilis Noulas

ore 20:30 | Teatro Vittoria
TEATRO KOREJA / MICHELE SANTERAMO 
La ragione del terrore (60’) prima nazionale


testo di Michele Santeramo
regia Salvatore Tramacere
con Michele Cipriani e Maria Rosaria Ponzetta 
assistente alla regia Giulia Falzea 

ore 22:00 | Teatro Sybaris 

SCENA NUDA
Noi non siamo barbari (60’) prima nazionale

di Philipp Löhle


traduzione di Umberto Gandini
regia Andrea Collavino
con Filippo Gessi, Saverio Tavano, Teresa Timpano, Stefania Ugomari di Blas
assistente alla regia Daniele Palmeri
co‐produzione La Contrada Teatro Stabile di Trieste / Scena Nuda
in collaborazione con Civica Accademia D’arte drammatica Nico Pepe di Udine 

 

MERCOLEDÌ 29 MAGGIO

ore 19:00 | Sala Consiliare

FABIANA IACOZZILLI / CrAnPI 
La classe (55’) 
un docupuppets per marionette e uomini 

uno spettacolo di Fabiana Iacozzilli | CrAnPi


collaborazione alla drammaturgia Marta Meneghetti, Giada Parlanti, Emanuele Silvestri
collaborazione artistica Lorenzo Letizia, Tiziana Tomasulo, Lafabbrica 
performer Michela Aiello, Andrei Balan, Antonia D’Amore, Francesco Meloni, Marta Meneghetti
scene e marionette Fiammetta Mandich
produzione e comunicazione Giorgio Andriani/Antonino Pirillo co-produzione CrAnPi Lafabbrica Teatro Vascello Carrozzerie  n.o.t  

ore 20:30 | Teatro Vittoria

KRONOTEATRO
Sangue del mio sangue (70’) anteprima nazionale

di Riccardo Spagnulo
liberamente ispirato a “Io, Pierre Rivière, avendo sgozzato mia madre, mia sorella e mio fratello...” di Michel Foucault
con Simone Benelli, Tommaso Bianco, Matteo Di Somma, Maurizio Sguotti
regia Maurizio Sguotti
produzione Kronoteatro e con il sostegno di Armunia Centro di Residenze Artistiche Castiglioncello 

ore 22:00 | Teatro Sybaris

PAOLA FRESA
Il problema (80’) prima nazionale 


di Paola Fresa 
con Franco Ferrante Nunzia Antonino Paola Fresa Michele Cipriani 
collaborazione alla creazione collettiva Christian Di Domenico 
progetto teatrale realizzato con il sostegno di U.P.I.P.A. (Unione Provinciale Istituzioni Per l’Assistenza – Provincia di Trento) si ringrazia il Teatro Stabile di Bolzano

GIOVEDÌ 30 MAGGIO

ore 18:00 | Sala Consiliare 

TEATRINO GIULLARE
Menelao (75’)
di Davide Carnevali

uno spettacolo costruito, interpretato e diretto da Teatrino Giullare
una coproduzione Emilia Romagna Teatro Fondazione e Teatrino Giullare ed il sostegno di Regione Emilia Romagna

ore 20:00 | Teatro Vittoria
ERT / ARCA AZZURRA/ RICCIONE TEATRO/ PIER LORENZO PISANO
Per il tuo bene (90’)

scritto e diretto da Pier Lorenzo Pisano
con Alessandro Bay Rossi, Marco Cacciola, Laura Mazzi, Marina Occhionero, Edoardo Sorgente
assistente alla regia Camilla Brison
produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione, Arca Azzurra Produzioni e Riccione Teatro
una produzione di ERT

Testo vincitore del 12° Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli”

ore 22:00 | Teatro Sybaris 

ATIR TEATRO RINGHIERA 
Aldilà di tutto (70’) prima nazionale 

di e con Valentina Picello e Chiara Stoppa
drammaturgia Carlo Guasconi 
supervisione Arturo Cirillo
assistente alla regia Lorenzo Ponte
produzione ATIR Teatro Ringhiera con il sostegno di NEXT 2018
si ringrazia Olinda, TeatroLaCucina per la collaborazione 

 

VENERDÌ 31 MAGGIO 

ore 19:00 | Sala Consiliare 

CARULLO-MINASI
Patruni e sutta - peripezie della libertà e dell’illibertà (65’) prima nazionale

adattamento da “L’isola degli schiavi” di Marivaux
interpretazione e testi Giuseppe Carullo, Cristiana Minasi, Gaspare Balsamo, Monia Alfieri
regia Carullo-Minasi
assistente alla regia e alla scrittura scenica Elena Zeta
produzione La Corte Ospitale, Carullo-Minasi 

 

ore 21:00 | BoCs Art Cosenza

SCENA VERTICALE 

Lo Psicopompo (60’) anteprima nazionale

scritto e diretto da Dario De Luca

con Milvia Marigliano e Dario De Luca 
assistenza alla regia Gianluca Vetromilo
produzione Scena Verticale
con il sostegno di Cosenza Cultura e di BoCs Art Residenze D’artista 

 

SABATO 1 GIUGNO 

ore 19:00 | Sala Consiliare

BARTOLINI/BARONIO
Tutt’intera (60’) prima nazionale

testo Guillaume Poix 

traduzione Attilio Scarpellini
regia e interpretazione Tamara Bartolini e Michele Baronio
assistente alla regia, foto, grafica Margherita Masè
collaborazione artistica Alessandra Cristiani
produzione Bartolini/Baronio | 369gradi
in collaborazione con PAV
con il supporto della Fondazione Nuovi Mecenati - Fondazione Franco italiana di sostegno alla creazione contemporanea nell'ambito di Fabulamundi Playwriting Europe - Beyond Borders

 

ore 20:30 | Teatro Vittoria 

ROBERTO LATINI 

In exitu (70‘) anteprima nazionale

dall’omonimo romanzo di Giovanni Testori 

adattamento, interpretazione e regia di Roberto Latini
produzione Compagnia Lombardi Tiezzi 

ore 22:00 | Teatro Sybaris 

SUTTA SCUPA

Miracolo (55’)

scritto e diretto da Giuseppe Massa
con Glory Arekekhuegbe, Gabriele Cicirello, Paolo Di Piazza 
aiuto drammaturgo Giuseppe Tarantino
assistente alla regia Marco Leone
assistente alla produzione Elena Amato

Primavera kids

SABATO 25 MAGGIO

ore 17:30 | Auditorium dell’IIS Mattei-Pitagora-Calvosa

CREST
Biancaneve, la vera storia (55’)

scene luci testo e regia Michelangelo Campanale
con Catia Caramia, Maria Pascale/Antonella Ruggiero, Luigi Tagliente
assistente alla regia Serena Tondo
tecnici di scena Walter Mirabile e Roberto Cupertino

Premio Eolo Award 2018 come migliore spettacolo di teatro ragazzi dell’anno
Premio Padova 2017 – Amici di Emanuele Luzzati (XXXVI Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi)

DOMENICA 26 MAGGIO

ore 11:30 | Auditorium dell’IIS Mattei-Pitagora-Calvosa

GIALLOMARE MINIMAL TEATRO
Buono come il lupo (45’) 

testo Renzo Boldrini
regia I Sacchi di Sabbia
con Tommaso Taddei
voce recitante Giulia Solano

SABATO 1 GIUGNO

ore 17:00 | Auditorium dell’IIS Mattei-Pitagora-Calvosa

CENTRO R.A.T. / TEATRO DELL’ACQUARIO
Moby Dick
liberamente ispirato a Hermann Melville

con Maurizio Stammati
scene e costumi Dora Ricca
luci e audio Eros Leale, Giuseppe Canonaco
montaggio video Angelo Gallo
adattamento e regia  Antonello Antonante

LABORATORIO KIDS

LUNEDÌ 27, MARTEDÌ 28 E MERCOLEDÌ 29 MAGGIO

Libroteca La Freccia Azzurra

CACCIANDO BALENE 

A cura di Libroteca La Freccia Azzurra e Associazione Menodiunterzo

Condotto da Francesco Gallo ed Alessia Moretti

Diversi appuntamenti rivolti ai più piccoli, ognuno dedicato ad una particolare fascia d’età, che vedono come grande protagonista la grande Balena del romanzo di Herman Melville, del quale quest’anno ricorre il bicentenario dalla nascita.

EVENTI PERFORMATIVI

Domenica 26 maggio | ore 17:30 Accademia dei Saperi e dei sapori (Ex Mattatoio)

Lunedi 27 maggio | ore 12:00 Accademia dei Saperi e dei sapori (Ex Mattatoio)

Lunedi 27 maggio | ore 20:00 Mormanno (Cs)

Martedì 28 maggio | ore 12:00 Accademia dei Saperi e dei sapori (Ex Mattatoio) 

DODIMALTO.IT 

A Tavula (65’) 
di Giulia Secreti 

LABORATORI

da SABATO 25 a GIOVEDÌ 30 MAGGIO

COMPAGNIA SCIMONE SFRAMELI 
Il corpo teatrale 
laboratorio a cura di Francesco Sframeli e Spiro Scimone

«Durante il laboratorio, svolgeremo, un lavoro fisico e di creazione, che è anche “artigianato” (scrittura < interpretazione < resa scenica), che nasce dalla ricerca del corpo dei personaggi, creati dall’autore, ma che prende vita, durante la rappresentazione, attraverso il corpo dell’attore, con la presenza del corpo dello spettatore. Il nostro obiettivo è quello di trovare nella relazione autore, attore, spettatore l’essenza del teatro: l’ascolto. Il teatro è ascolto. Educa all’ascolto. Solo con l’ascolto può nascere il vero dialogo.  Nel dialogo non si ascoltano solo le parole, ma anche e soprattutto i silenzi. Svilupperemo il tema dell’ascolto e del silenzio, attraverso l’analisi e lo studio di alcuni testi del nostro repertorio di drammaturgia contemporanea. Far conoscere, alle attrici e agli attori del nostro laboratorio, i testi e i personaggi da noi creati ci aiuta a chiarire il processo di trasformazione di un’opera, nel passaggio tra la scrittura e la rappresentazione».

Francesco Sframeli e Spiro Scimone

GIOVEDI 30 e VENERDÌ 31 MAGGIO 

RELAZIONI POSTURALI E IL RUOLO DEL DIAFRAMMA NELLE FUNZIONALITA' VOCALI

laboratorio di voce e postura a cura di Fabio Di Stefano

Quali sono le possibili influenze periferiche sulla fonazione? Il laboratorio di voce e postura si articola in due fasi: una teorica, mirata alla conoscenza delle relazioni anatomiche-funzionali del distretto laringeo con il resto del corpo; e una pratica, in cui verranno proposti degli esercizi posturali e respiratori per migliorare l’accomodamento posturale. Nella prima parte verrà illustrato il concetto di triangolo della salute, in cui verranno presi in considerazione i tre aspetti fondamentali per il mantenimento del benessere psicofisico: aspetto strutturale (postura, occlusione dentale, deglutizione, sistema oculo-visivo, etc..), aspetto biochimico (nutrizionale) e aspetto psico-emozionale, e verranno spiegate le possibili relazioni tra uno squilibrio di uno o più di questi distretti e la funzionalità vocale. La seconda parte del lavoro si concentrerà sulla valutazione posturale, dando la possibilità ai partecipanti di sviluppare una personale capacità di autovalutazione. Verranno, infine, spiegati e eseguiti esercizi che miglioreranno la percezione corporea e risulteranno utili sia in fase preventiva che terapeutica per qualsiasi problematica di fonazione legata a disfunzioni posturali.

Incontri

LUNEDÌ 27 MAGGIO

ore 12:00 | Teatro Vittoria 

INTRODUZIONE AI PERFORMANCE STUDIES di Richard Schechner
Presentazione del libro a cura di Dario Tomasello 

 

ORE 17:00 | Chiostro sala consiliare 

CONVEGNO EUROPE CONNECTION 
Convegno internazionale sul nuovo progetto di Primavera dei Teatri realizzato in collaborazione con Pav – Fabulamundi. Playwriting Europe

GIOVEDÌ 30 MAGGIO 

ore 12:00 | Teatro Vittoria 

LINEA
presentazione della collana di testi pubblicata da Emilia Romagna Teatro Fondazione e Luca Sossella editore
Sarà presente Claudio Longhi, direttore di ERT Fondazione

VENERDÌ 31 MAGGIO

ore 12:00 | Teatro Vittoria 

FRATELLI MAGGIORI. SCRITTORI E SOCIETÀ, APPENA IERI
Incontro con Goffredo Fofi  

SABATO 1 GIUGNO 

ore 12:00 | Teatro Vittoria 

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO BeyondtheSUD
BeyondtheSUD, vincitore del Bando “Boarding pass plus” promosso dal MiBAC, è un progetto di rete tra cinque realtà italiane (Teatro della Città di Catania, Scena Verticale, Teatro Koreja, Teatro Libero di Palermo, Nuovo Teatro Sanità) in partenariato con Panorama Sur e Centro Cultural San Martin (Buenos Aires, Argentina), Complexo Duplo e Complexo Sul (Rio De Janeiro, Brasile). BeyondtheSUD intende favorire nuovi modelli di gestione e produzione delle imprese culturali italiane in ambito internazionale, specie nel Latino America, e al contempo sostenere lo sviluppo di carriere di giovani artisti e operatori under35 in un contesto internazionale. 

Residenze 

da LUNEDÌ 27 MAGGIO a SABATO 1 GIUGNO 

All’interno del progetto BeyondtheSUD, Primavera dei Teatri ospita in residenza cinque giovani drammaturghi provenienti da Brasile, Argentina e Italia. Al termine della residenza i testi prodotti saranno presentati sotto forma di reading. 

Dopo festival

Accademia dei Saperi e dei sapori (Ex Mattatoio)

Concerti, performance musicali, bar fino a tarda notte

 

Potrebbero interessarti