Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Castrovillari e dintorni: cosa vedere in una giornata

Scritto da Redazione , 24/08/20

Un'intera giornata tra Castrovillari e dintorni? Ecco cosa vedere e cosa fare in un giorno nella capitale del Pollino calabrese.

Città del Carnevale più antico e importante di Calabria e centro più grande del Parco Nazionale del Pollino, ai piedi del Serra Dolcedorme, la vetta più alta degli Appennini meridionali, la città è ricca di luoghi da visitare ed eventi culturali ai quali partecipare in diversi periodi dell'anno.

Scopriamo insieme cosa vedere e cosa fare a Castrovillari e dintorni in un giorno...

Cosa vedere a Castrovillari

Nel 1400 Ferdinando I d'Aragona conquistò Castrovillari e fece edificare il Castello Aragonese, simbolo architettonico attorno al quale si dispone il centro storico.

Oggi la città è divisa in due parti dal Ponte della Catena: la parte vecchia, detta "Civita", è caratterizzata da piccole viuzze, palazzi ed edifici storici come la Basilica Minore di San Giuliano, il Protoconvento Francescano, il Santuario della Madonna del Castello e il Teatro Sybaris, che ospita alcune importanti manifestazioni teatrali; la parte nuova, detta "Casale", è caratterizzata dall'urbanizzazione ottocentesca, col grande Corso Garibaldi e l'isola pedonale di via Roma.

Il Museo Civico custodisce i principali reperti archeologici del territorio, mentre la Pinacoteca "Andrea Alfano", raccoglie le opere che il Maestro ha lasciato alla città. Il Museo d'Arte Sacra, allestito nella sacrestia della Basilica di San Giuliano, raccoglie preziosi dipinti, sculture e argenteria del XVI secolo. Tra gli eventi culturali, il Carnevale Storico e, in estate, il Festival Internazionale del Folklore.

Cosa fare nei dintorni di Castrovillari

In una giornata e possibile visitare Castrovillari e dintorni e dedicarsi anche ad alcune attività all'aria aperta nel Parco Nazionale del Pollino, il massiccio che regala scenari unici fatti di paradisi naturali, borghi gioiello incastonati tra le rocce e sapori decisi. 

Gli sport praticabili nel parco cambiano a seconda della stagione, offrendo avventure ed emozioni uniche: dal rafting al torrentismo e al canyoning, dal free climbing alle arrampicate, per citare i più estremi, fino ai tanti sentieri da esplorare in mountain bike, a piedi o a cavallo.

Il Pollino è meta del turismo outdoor per eccellenza, tra gli sport originali anche l’acqua-trekking, una sorta di trekking alla scoperta di piccoli canyon e torrenti che si possono risalire controcorrente muniti di stivali e indumenti adatti. 

Mentre in estate ci si può sbizzarrire con gli sport acquatici grazie ai numerosi fiumi e torrenti presenti nel territorio, in inverno ci si può dedicare allo sci di fondo, escursioni e ciaspolate: un paradiso naturale in grado di emozionare in ogni stagione. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY-SA Di Velvet - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=35353830 c

Castrovillari

Castrovillari, Città del Carnevale più antico e importante di Calabria, è il centro più grande del Parco Nazionale del Pollino, ai piedi del Serra Dolcedorme,...

Altri Suggerimenti

Exit – Deviazioni di arte e musica al Castello di Cosenza

Exit – Deviazioni di arte e musica al Castello di Cosenza

“Nella vita bisogna avere sempre un’uscita di sicurezza! Exit – Deviazioni di arte e musica è il titolo della rassegna che a partire dal 17 Giugno e fino al 15...

Cosenza è LandWorks: 10 giorni d’arte effimera

Cosenza è LandWorks: 10 giorni d’arte effimera

Se state passeggiando in uno dei centri storici più suggestivi della Calabria e all’improvviso vi trovate circondati da installazioni paesaggistiche...

Il castello svevo di Cosenza tra storia e magia

Il castello svevo di Cosenza tra storia e magia

Se volete vivere un sogno, perdervi tra storia e magia o sentirvi re e regine per un giorno, seguitemi all’interno del Castello Svevo di Cosenza, che dall’alto...

Al-Mantiah, crocevia di popoli

Al-Mantiah, crocevia di popoli

Sulla costa infuocata dai tramonti del Basso Tirreno cosentino si affaccia un borgo il cui nome evoca un tempo antico, quando tra i vicoli si parlava l’arabo, dai...

Vacanze estive in Calabria: 8 giorni tra Mare e Cultura

Vacanze estive in Calabria: 8 giorni tra Mare e Cultura

Un viaggio ideale per scoprire la Calabria autentica, come non l’avete mai vissuta, tra Storia e Arte, Gastronomia, Natura e Paesaggio, Tradizioni e Folclore. ==>...

Tutte le Strade (del Paesaggio) portano a Cosenza

Tutte le Strade (del Paesaggio) portano a Cosenza

Anche quest’anno il Festival del Fumetto – “Le Strade del Paesaggio” ci invita a uscire dal grigiore quotidiano e tuffarci in un universo parallelo, colorato...