Destinazioni - Comune

Castro dei Volsci

Luogo: Castro dei Volsci (Frosinone)

Circondato dal verde e affacciato sulla Valle del Sacco sorge Castro dei Volsci, annoverato tra i “Borghi più belli d’Italia”.

Data la sua posizione su un’altura, il paesino è conosciuto anche come “il balcone della Ciociaria”.

Le origini antiche del borgo sono ancora visibili, in quanto buona parte della mura difensive che lo circondavano sono ben conservate e le quattro porte di accesso - Porta della Valle, Porta di Ferro, Porta dell’Ulivo e Porta dell’Orologio - sono rimaste quasi intatte.

Il centro abitato si è sviluppato attorno all’antico Monastero di San Nicola, fondato dai monaci benedettini nell’anno Mille; al suo interno conserva degli splendidi affreschi di epoca medievale che raffigurano alcune scene del Vecchio e del Nuovo Testamento. 

Tra gli altri luoghi di culto meritevoli di visita segnaliamo la Chiesa di Sant'Oliva, la Chiesa della Madonna del Piano, la Chiesa di San Rocco e la Chiesa di San Tamaro. 

Il simbolo per eccellenza di Castro dei Volsci è però la statua di Mamma Ciociaria, posizionata su un balcone panoramico in ricordo dei bombardamenti che colpirono il borgo durante la Seconda Guerra Mondiale. 

Imperdibile anche il Museo Civico Archeologico: nelle sue otto sale è possibile ammirare reperti e testimonianze che vanno dalla Preistoria al Medioevo e anche una sezione dedicata alla numismatica.

Per gli amanti del trekking c’è anche una bellissima escursione che conduce alle Grotte di Pastena, un sito ipogeo spettacolare. 

Tra i piatti della cucina tipica troviamo la pasta all’uovo, l’abbacchio, l’arrosto e le lumache, sempre accompagnati da vini della zona. 

Castro dei Volsci c

Cosa vedere