Comune

Bassiano

Bassiano, (Latina) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Le prime notizie su Bassiano sono databili al 1169, in un documento rinvenuto nell'archivio della Collegiata di Santa Maria in Sermoneta. La storia di Bassiano è segnata profondamente dall'azione dei movimenti spirituali del XIII e XIV secolo, che furono i promotori di un rinnovamento sociale e di alcuni Cavalieri Templari che, si ritiene, abbiano lasciato il segno del loro passaggio nel Santuario del Crocifisso e nella piccola chiesa di San Nicola. Le maestose mura castellane, fatte costruire dai Caetani nel XIII secolo, costituiscono la struttura a spirale del paese: una serie di scalette crea un gioco tra i vicoli e passaggi nascosti che culminano verso la collina in cui troneggia la Chiesa di S. Erasmo e la Piazza della Torre Civica. Le tre porte di accesso al borgo non rappresentano semplicemente un'apertura nelle mura ma un luogo dì incontro fra due mondi: l'urbano e il rurale, l'interno e l'esterno. Entrando nel borgo attraverso l'arco della Porta Nuova e affacciandosi dalla terrazza del belvedere ci si ritrova immersi in un mare di verde fatto di faggi di lecci e di querce. Il borgo medievale è costruito da antiche case-torri, interrotte da una serie di affascinanti vicoli.

Cosa vedere