Arlena di Castro c
Comune

Arlena di Castro

Arlena di Castro, (Viterbo) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Arlena di Castro è un comune di 901 abitanti della provincia di Viterbo, dista dal capoluogo circa 35 km. Geografia fisica Territorio Centro agricolo dei monti Volsini, sul versante sudoccidentale dell'apparato vulcanico, solcato da un ventaglio di corsi d'acqua che concorrono a formare il torrente Arrone. Clima Storia Arlena di Castro, quasi completamente disabitata, e ridotta ad una Roccaccia, fu praticamente rifondata nella seconda metà del secolo XVI, per volontà del cardinale Alessandro Farnese, Juniore, (Valentano 1520 - Roma 1589, nipote di papa Paolo III) che nel 1573 vi insediò alcune famiglie provenienti da Allerona, nei pressi di Orvieto, concedendo loro terreni ed esenzioni fiscali. Il tutto come appare dall'Archivio di Castro, conservato presso la Biblioteca Comunale di Valentano. Economia L'agricoltura produce soprattutto frumento ed olive; diffuso è l'allevamento di ovini anche se in diminuzione, dovuta soprattutto alla crisi del settore. Da registrare inoltre da un ventennio circa la diffusione sempre maggiore delle coltivazioni orticole in serra e campo aperto quali pomodoro, asparago, melone, cocomero e peperone. Dopo una veloce ascesa negli anni 70/90 delle coltivazioni di tabacco, attualmente viene registrato un significativo calo dovuto soprattutto alle richieste di mercato. Nel territorio vi sono inoltre attive alcune cave di pietra pomice. Amministrazione Nel 1927, a seguito del riordino delle Circoscrizioni Provinciali stabilito dal regio decreto N°1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Viterbo, Arlena di Castro passò dalla provincia di Roma a quella di Viterbo. Evoluzione demografica Abitanti censiti Note Collegamenti esterni Arlena di Castro su LaTuscia.com

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su Arlena di Castro. Per farlo scrivi una email a redazione@viaggiart.com