Comune

Mercato San Severino

Mercato San Severino, (Salerno)
Mercato San Severino (Mercato 'e Sanzuverino in campano) è un comune italiano di 22.036 abitanti della provincia di Salerno in Campania.Geografia fisicaIl territorio comunale, alla confluenza dei torrenti Solofrana (l'antica Saltera) e Calvagnola (Rio Secco o "Resicco", nel Medio Evo), occupa una superficie di 30 km² ca. (2/3 collina e pianura, 1/3 insediamento abitativo, tra il capoluogo e le frazioni), nell'alta valle del Sarno, ai piedi dei monti Picentini, a Nord della provincia di Salerno ed al confine con quella di Avellino . Altitudine media, 140 metri ca. s.l.m., con zone (Acquarola e Ciorani) tra i 200/300 metri. Ripartito in frazioni, casali e località, presenta zone pianeggianti e zone collinari, con produzioni di grano, mais, patate, vino, olio, pomodori, ortaggi . Confina a Nord - Nord Est con Bracigliano e, in provincia di Avellino, con Montoro; a Est con Fisciano; a Sud - Sud Est con Roccapiemonte, Cava dei Tirreni e Baronissi; a Ovest con Castel San Giorgio e Siano.Il capoluogo, Mercato, si estende sulle due rive del torrente Solofrana, addossandosi alle pendici della collina Parco, sovrastata dalle rovine del castello medievale. Alla parte medievale - il centro storico, con piazza Dante (Mercatello), via degli Orefici. Piazza Garibaldi (Mercato Nuovo) - si affianca un vasto ampliamento moderno, che si sviluppa alla destra del torrente, ai lati di corso Diaz (l'antico Decumano ). Negli anni '70 - '90, un nuovo ampliamento si ha nella parte bassa del Corso e nella zona di via Rimembranza - via Licinella. Nel 2000 - 2010, nella zona di via S.Vincenzo, al confine con la frazione S.Vincenzo, e di via Campo Sportivo, al confine con la zona industriale.Le frazioni e località, più numerose, si trovano a valle, lungo le vie di comunicazione. Acquarola e Spiano sono più a monte. Torello, Carifi e Ciorani sorgono nella zona laterale destra, solcata dal rio Lavinaro.Classificazione sismica: zona 2 (sismicità media), Ordinanza PCM. 3274 del 20/03/2003.StoriaRiconoscimentiIl 16 febbraio 2006, con decreto del Presidente della Repubblica, al comune di Mercato San Severino è conferito il titolo di città.Il 10 gennaio 2009, con decreto del rettore dell'Università degli Studi di Salerno, il titolo di Città Universitaria.Il 6 luglio 2010, nella lista dei comuni ricicloni italiani, di Legambiente, il comune di Mercato San Severino risulta, per percentuale di raccolta differenziata (59,80%), tra le prime città del Centro-Sud, con una popolazione superiore ai 10.000 abitanti. Si aggiudica anche dal Corepla il premio per la migliore qualità di raccolta differenziata.Monumenti e luoghi d'interesseAree naturaliParco naturale DiecimareGeografia antropicaQuartieriIl capoluogo Mercato è diviso in due quartieri, Sant'Antonio e San Giovanni, corrispondenti alle parrocchie di Sant'Antonio e di San Giovanni in Parco.FrazioniIn base allo statuto comunale di Mercato San Severino le frazioni sono 21.Acigliano, Acquarola, Capocasale, Carifi, Ciorani, Corticelle, Costa, Curteri, , Lombardi, Monticelli di Sopra, Monticelli di Sotto, Oscato, Ospizio, Pandola, Piazza del Galdo, Priscoli, Sant'Angelo in Macerata, Sant'Eustachio, San Vincenzo, Spiano, Torello.SocietàEvoluzione demograficaAbitanti censiti ReligioneLa maggioranza della popolazione è di religione cristiana di rito cattolico. La Forania di Mercato San Severino appartiene all'Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno.L'altra confessione cristiana è quella evangelica.Chiesa Evangelica Pentecostale ADI.Istituzioni entiPresidio Ospedaliero - Ospedale Amico ' Gaetano Fucito ' -Farmacia Comunale - Consorzio Farmacie Servizi - Co.Fa.Ser.Ufficio del Giudice di PaceEditoria comunicazioniGiornali onlineIrnonotizie.itIrno.itDentrolaNotizia.tvdentroSalerno.itRadio TelevisioneR.D.I. - Radio Diffusione IrnoTelespazio 1 (Montoro)Persone legate a Mercato San SeverinoTurgisio di Sanseverino (Normandia, ? - San Severino, 1081), cavaliere normannoRoberto Sanseverino (I) (?, 1440 - Salerno, 1474), principe di SalernoAgostino Fregoso (Genova, 1442 - San Severino, 1486), condottieroAntonello Sanseverino (?, 1459 - Senigallia, 1499), principe di SalernoRoberto II Sanseverino ( Napoli, 1485 - 1509 ), principe di SalernoFerrante Sanseverino (Napoli, 1507 - Avignone, 1567), principe di SalernoDiego Campanile ( Sava, 1574 - Sidone, 1642 ), francescano, missionario. Amministratore della Custodia di Terra SantaE. A. Mario (Napoli, 1884 - 1961), paroliere e compositore Luigi Cacciatore (Mercato San Severino, 1900 - Roma, 1951), uomo politico, parlamentareFrancesco Cacciatore (Mercato San Severino, 1904 - Salerno, 1983), uomo politico, amministratore pubblico, parlamentareMichele Prisco ( Torre Annunziata, 1920 - Napoli, 2003 ), scrittore, giornalista Antimo Negri (Mercato San Severino, 1923 - Roma, 2005), filosofo e storico della filosofiaGerardo Pierro (Mercato San Severino, 1935), vescovo cattolicoErnesto Olivero (Mercato San Severino, 1940), attivista sociale e scrittoreLuigi Fontanella (Mercato San Severino, 1943), poeta, scrittore e critico letterarioInfrastrutture e trasportiPrincipali arterie stradaliStrada Regionale 88 ex SS 88 primo tratto-Innesto SP 222-Bivio SP 222-Bivio SP 219-Baronissi-Bivio SP 26.Strada Regionale 266/b ex SS266 Nocerina.Strada Provinciale 4 Innesto SS 18(Camerelle)-Roccapiemonte-Mercato San Severino.Strada Provinciale 23 Pandola(Innesto SS 88)-Piazza di Pandola-Provincia di Avellino.Strada Provinciale 24/dir Innesto SP 24a-Innesto SP 23(ex consortile)-confine provincia Avellino.Strada Provinciale 98 Innesto ex SS 266-Ciorani-Bracigliano.Strada Provinciale 122 Curteri-Oscato-Spiano-Innesto SS 88.Strada Provinciale 222 Innesto SS 88-Monticelli-Oscato.Strada Provinciale 309 Innesto SP 4-Acquarola-Carratù-Curteri-Innesto SP 4-S.Angelo-Acquarola.Strada Provinciale 337 S.Maria a Favore-Piazza del Galdo.FerrovieIl comune di Mercato San Severino è servito dalla stazione di Mercato San Severino - posta sulla ferrovia Cancello-Avellino e capolinea della ferrovia Salerno-Mercato San Severino - e dalla stazione di Valle di Mercato San Severino.Mobilità urbanaIl comune di Mercato San Severino è servito da diverse società di trasporto su gomma.CSTP - Consorzio Salernitano Trasporti PubbliciSita SudLeonetti & Gallucci - Autolinee BraciglianoAmministrazioneAltre informazioni amministrativeIl comune fa parte dell'Unione dei Comuni dell'Irno.La gestione del ciclo dell'acqua è affidata all'Ambito Territoriale Ottimale ATO 3 Sarnese-Vesuviano.Gemellaggi FarébersvillerSportA Mercato di San Severino è presente la squadra di pallavolo Associazione Sportiva Rota Volley. Note^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.^ Comuni ricicloni 2010 e risultati^ Con le località Faraldo, il Pizzone, la Colombaia^ Statuto comunale di Mercato S. Severino^ Con le località Casa Crescenzo e Galdo di Carifi.^ Con la località Piemonte^ Con la località Pendino^ Con le località Sibelluccua, Camporotunno e l'area di Santa Maria a Rota^ Con la località Granfone^ Con la località San Girolamo^ Con il casale Piro^ Con il casale Carratù e le località Abbadessa, Bagnorosoli, Marcella-Torrione, Santa Croce, Valle-Marigliano^ Con il casale San Felice e le località Tosta e Rosto^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012.^ Arcidiocesi di Salerno - Campagna - Acerno^ Evangelici.net - Indirizzi utili^ Cittadino onorario di Mercato San Severino.^ Cittadino onorario di Mercato San Severino^ S.S.D.R.L. Rota Volley: Home^ Presieduta dall'imprenditore Giuseppe Maiellaro, dopo una lunga militanza nei campionati minori, è riuscita nell'impresa di approdare in Serie A2, grazie ad un ripescaggio, voluto dalla dirigenza e dalla Lega. L'impianto - sede, per le gare casalinghe, è il PalaRota, con una capienza di 500 posti a sedere. A causa di problemi logistico-finanziari, nella stagione 2012–2013, la squadra ha militato nel girone D della Serie B1.BibliografiaL.Giustiniani, Dizionario geografico ragionato del Regno di Napoli, Napoli, 1797-1805 (ristampa anastatica, Bologna, Forni,1969)R.A. Ricciardi, Le scritture feudali del sec. XVI riguardanti l'Università e i cittadini di San Severino già conservate nell'Archinio del Principe di Salerno, con poche notizie intorno all'archivio medesimo , in 'Archivio Storico Gentilizio del Napolitano', I, 1895G.Portanova,Il Castello di S. Severino nel XIII secolo e S. Tommaso d'Aquino,Badia di Cava , 1924.P.Natella - P.Peduto, Il Castello di Mercato S.Severino, Napoli, 1965G.Cuomo - O.Caputo, Mercato S.Severino. La Chiesa di S.Antonio dei Frati Minori nella Storia e nell'Arte, Mercato S.Severino, 1976G.Portanova, I Sanseverino e l'Abbazia cavense ( 1061-1324),Badia di Cava , 1977G.Rescigno, Artigianato e dintorni, Mercato S.Severino, 1979P. Natella, I Sanseverino di Marsico. Una terra un regno, Mercato S.Severino, 1980G.Rescigno, Fiere e mercati a San Severino, Mercato S.Severino. 1981M. Del Regno, Tavola sinottica dei principali avvenimenti storici e culturali comparata con le vicende legate alla famiglia dei Sanseverino di Marsico, Mercato S.Severino, 1983G. Rescigno, Le pietre della storia. Guida ad un itinerario tra le mura del Castello dei Sanseverino, Mercato S.Severino, 1983G.Rescigno, L'espansione urbana di un comune del Mezzogiorno: Mercato S.Severino, Mercato S.Severino, 1984O. Caputo, Mercato S.Severino. S. Giovanni in Palco nella Storia e nell'Arte, Salerno, 1984V. Aversano, J. Raspi Serra, M. Themelly ( a cura di ), La trasformazione delle strutture elementari in un comune meridionale. Mercato S. Severino nei secoli XVIII - XX, Milano, 1990M. Del Regno, I Sanseverino nella storia d'Italia. Cronologia storica comparata (secc. XI - XVI), Mercato S.Severino, 1991G.Romano (a cura di), Guida agli Archivi storici del Comune e delle Parrocchie di Mercato S.Severino, Napoli, 1997G.Portanova, Il Castello di S.Severino nel XIII secolo e S.Tommaso d'Aquino, - ( Introduzione e cura di M. Del Regno ) -, Mercato S.Severino, 1998 (2ª ed.)A.Musi, Mercato San Severino. L'Età moderna, Salerno, 2004L.Rossi, Mercato San Severino. L'Età contemporanea, Salerno, 2004P.Peduto (a cura di), Mercato S.Severino nel Medioevo. Il Castello e il suo territorio, Firenze, 2008G.Izzo - L.Noia - P.Trotta, La Terra di San Severino nel XVI secolo. Momenti di vita sociale ed economica, Fisciano, 2008P. Natella, I Sanseverino di Marsico. Una terra un regno( I Il Gastaldato di Rota), Salerno, 2008G. Rescigno, Guida al Castello di Mercato S.Severino, Fisciano, 2013 (4ª ed.)M. Cerrato, Il Castello di Mercato S. Severino. Storia Archeologia Ricostruzioni, Salerno, 2013Voci correlateStazione di Mercato San SeverinoStazione di Valle di Mercato San SeverinoCioraniCurteriSant'Angelo in MacerataParco naturale DiecimareComunità Montana Zona IrnoSanseverino (famiglia)Altri progetti Commons contiene immagini o altri file su Mercato San Severino

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su Mercato San Severino. Per farlo scrivi una email a redazione@viaggiart.com