Consigli di viaggio - Esperienze

I sentieri del Parco Nazionale del Vesuvio

Scritto da Redazione , 11/02/20

Il territorio del Parco Nazionale del Vesuvio è un concentrato di ricchezze naturalistiche, geologiche, paesaggi mozzafiato, coltivazioni secolari e tradizioni che rendono l'intera area vesuviana uno dei luoghi più affascinanti e tra i più visitati al mondo.

Istituito ufficialmente nel 1995, il Parco Nazionale del Vesuvio nasce per conservare le specie animali e vegetali, le singolarità geologiche, i biotopi e il valore paesaggistico e storico che disegna il territorio vesuviano e la sua bellezza, capace di affascinare milioni di turisti ogni anno.

Parco del Vesuvio

Il Parco del Vesuvio è habitat singolare che si sviluppa attorno alle tipicità del vulcano e del Monte Somma (Somma-Vesuviana): un complesso geologico unico al mondo, con una cinta craterica in gran parte demolita entro la quale si trova un cono più piccolo e un avvallamento denominato Valle del Gigante, parte dell'antica caldera dove, presumibilmente durante l'eruzione del 79 d.C., si formò il Gran Cono o Vesuvio.

La Valle del Gigante è suddivisa a sua volta in Atrio del Cavallo, a ovest, e Valle dell'Inferno, a est. Il recinto del Somma è ben conservato per tutta la sua parte settentrionale, in quanto meno esposto alla furia devastatrice del vulcano.

I pendii, variamente degradanti, sono solcati da profondi valloni, spuntoni e picchi di roccia vulcanica scura che rappresentano attrattori di grande fascino per chiunque scelga di inoltrarsi lungo i sentieri del Parco Nazionale del Vesuvio e praticare un trekking sul Vesuvio propriamente detto.

Il Vesuvio è un caratteristico vulcano "poligenico e misto", ossia frutto di stratificazioni di lave a composizione chimica diversa. Ai suoi piedi i terreni formati dalle colate di lava e fango, resi fertili dalle stesse, in quanto ricche di silicio e potassio preziosi per la vegetazione.

Sentieri del Vesuvio

La sentieristica del Parco Nazionale del Vesuvio è articolata e attrezzata per ogni esigenza di trekking e esplorazione, sia guidata che in autonomia.

I sentieri del Vesuvio sono stati realizzati nel corso del triennio 2001-2003: si tratta di 11 in totale, per una lunghezza complessiva di 54 Km di camminamento. Lungo i sentieri si incontra una segnaletica specifica e una cartellonistica sulla quale leggere le descrizioni delle principali emergenze naturalistiche, geologiche e storiche che si incontrano durante la passeggiata.

Diverse le tipologie di sentieri del Vesuvio: 6 di andamento circolare, un sentiero educativo, uno panoramico e uno agricolo.

Trekking sul Vesuvio

Praticare attività di trekking sul Vesuvio significa vivere un'esperienza unica, a stretto contatto con un mondo di biodiversità da esplorare passo dopo passo.

Prenotare un'escursione organizzata al Parco Nazionale del Vesuvio consente di scegliere tra varie tipologie di sentieri immersi nel verde o salire direttamente al Gran Cono per una dose di pura adrenalina.

La camminata che conduce al cratere ha una durata di circa 120 minuti, ma ovviamente i tempi di percorrenza dipendono dall’andatura e dalle soste che si desidera riservare all'osservazione naturalistica. La lunghezza complessiva è di 3.807 metri (andata e ritorno), con un dislivello di circa 140 metri.

Tra i sentieri e le proposte di trekking è possibile scegliere: 

  • Riserva Forestale Tirone Alto-Vesuvio
  • Valle dell’Inferno
  • Monte Somma e Punta Nasone
  • Fiume di Lava
  • Gran Cono del Vesuvio
  • Cognoli di Somma

Un'alternativa avvincente per i pigri che del trekking non vogliono saperne? Il trenino a cremagliera!

Si tratta del treno storico che si inerpica fino al Gran Cono del Vesuvio, parte integrante della ferrovia Circumvesuviana che da Napoli (Piazza Garibaldi -Stazione Centrale) attraversa non solo il Parco Nazionale del Vesuvio ma anche i parchi archeologici di Ercolano e Pompei e ridiscende fino a Sorrento. Dalle principali fermate di metro e bus partono anche le navette turistiche "Tramvia Vesuvio".

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY-SA Di Sebastian Mierzwa - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=60418649 c

Parco Nazionale del Vesuvio

Il Parco Nazionale del Vesuvio  è nato il 5 giugno 1995 per il grande interesse geologico, biologico e storico che il suo territorio rappresenta. Si sviluppa...

Altri Suggerimenti

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Dove e come sciare in Italia al tempo del Covid? Dove andare? Ecco qualche consiglio per sciare in Italia in sicurezza.

La vera storia dei Bronzi di Riace

La vera storia dei Bronzi di Riace

Erano solo i due che conosciamo? Si tratta di davvero di opere greche? Scopriamo insieme la vera storia dei Bronzi di Riace.

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Vi state chiedendo dove volare in mongolfiera in Italia? Vi sveliamo i posti più belli da sorvolare a bordo di un pallone colorato.

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

Nota per ospitare le tombe Savoia e l'omaggio al Grande Torino, la Basilica di Superga a Torino è tra le cose da non perdere in città.

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Ecco come fare escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara, piccolo paradiso sardo, nel rispetto dell'ambiente.

Visita alla Cittadella dei Musei di Cagliari

Visita alla Cittadella dei Musei di Cagliari

Avete mai fatto un giro nella Cittadella dei Musei di Cagliari? Scopriamo i principali musei cittadini nello storico quartiere Castello.