Comune

Acquasparta

Acquasparta, (Terni) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Acquasparta è un comune italiano di circa 5.000 abitanti in provincia di Terni. Storia Di probabile origine romana, il suo nome deriva dal latino ad Aquas Partas per via della sua posizione tra le fonti dell'Amerino e di Furapane nella Valle del Naia. Nel Medioevo Acquasparta faceva parte delle cosiddette Terre Arnolfe e, dopo alcuni passaggi a beneficio di signori ecclesiastici (fra cui anche il vescovo di Todi), fu ceduta alla famiglia Cesi che vi eresse l'omonimo palazzo (XVI secolo). La cittadina fu anche sede, agli inizi del Seicento, della ricostituita Accademia dei Lincei grazie all'interesse del duca Federico Cesi. Monumenti e luoghi d'interesse Tutt'oggi si può ammirare la piazza restaurata davanti al Palazzo Cesi e le famose "terme amerino" che, secondo la leggenda, vennero fatte sgorgare da san Francesco intorno al 1200. Il Palazzo Cesi risale alla seconda metà del XVI secolo e all'interno sono conservate iscrizioni romane derivanti dalle rovine di Carsulae. Galileo fu in questo palazzo ospitato dal duca Federico Cesi. Società Evoluzione demografica Abitanti censiti Cultura Eventi Ogni anno si svolge la famosa "Rievocazione rinascimentale", con spettacoli, taverne e gare tra le tre contrade. Nel periodo natalizio nelle date del 26 dicembre e del 1º - 6 gennaio ogni anno ad Acquasparta viene rappresentato il Presepe vivente per le vie del borgo. Un altro evento molto noto è il carnevale dei bambini che si svolge tutti gli anni nel periodo di carnevale. Persone legate ad Acquasparta Matteo d'Acquasparta (o Bentivenga) dei Signori d'Acquasparta (Todi, 1240 – Roma, 1302), cardinale, teologo e filosofo, ricordato da Dante Paradiso XII ver. 124-126. Federico Cesi (Roma, 1585 – Acquasparta, 1630), scienziato e naturalista, fondatore dell'Accademia dei Lincei. Ermete Stella (Spoleto, 1855 – Acquasparta, 1937), musicista e compositore. Geografia antropica Altre località del territorio Canepine, Collebianco, San Nicolò, Santa Barbara, Selvarelle Alte, Selvarelle Basse. Nel territorio comunale si trova inoltre una parte del piccolo lago di Arezzo. Infrastrutture e trasporti Ferrovie Acquasparta è attraversata dalla Ferrovia Centrale Umbra nel tratto che va da Terni a Perugia. È servita dalla stazione di Acquasparta. Amministrazione Note ^ ISTAT data warehouse ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012. ^ Statistiche I.Stat ISTAT URL consultato in data 28 dicembre 2012. Voci correlate Federico Cesi (scienziato) Palazzo Cesi Altri progetti Commons contiene immagini o altri file su Acquasparta

Ci spiace, non siamo in grado di mostrarti nulla di bello.

Se vuoi suggerirci un luogo da visitare, un evento o se vuoi raccontarci una storia su Acquasparta, scrivi una email a info@viaggiart.com