Comune

Oglianico

Oglianico, (Torino)
Oglianico (Ojani in piemontese) è un comune italiano di 1.410 abitanti della provincia di Torino, in Piemonte.Cenni storiciOglianico è un comune canavesano di probabile origine celtica, la cui onomastica potrebbe derivare da Uliaco, in seguito Ulianico. Altra teoria ne fa derivare il nome dal gentilizio romano Ulius, da cui fundus ullianus, che successivamente dà luogo a Ulianicus. Le prime notizie certe risalgono al secolo XII e precisamente al 1110, quando l'imperatore Enrico IV, nel confermare numerosi feudi ai suoi fratelli, Guido e Ottone, conti del Canavese, nominò anche Oglianico. Per tutto il Medioevo, le sorti di Oglianico furono legate a quelle del vicino borgo di Rivarolo, sede di castellania sabauda dalla quale dipendeva; mentre Favria, confinante, soggiaceva all'influenza dei Marchesi di Monferrato. Le contese fra i signori canavesani, i Conti di Valperga e di San Martino, per il possesso del territorio, rispecchiavano le antiche lotte tra guelfi e ghibellini. Il borgo di Oglianico si trovava in strategica posizione di transito e di confine, causa di continue guerre. La necessità di difendere la popolazione, raccolti e bestiame, indusse gli abitanti di Oglianico a costruire uno dei più importanti ricetti del Canavese protetto da una imponente torre-porta, tipico esempio di torre medioevale a tre lati, con il quarto lato aperto verso l'interno. È una torre tanto ben conservata e significativa dal punto di vista architettonico da essere fedelmente riprodotta da Alfredo D'Andrade nel Borgo Medioevale del Valentino a Torino, in occasione dell'Esposizione Generale Italiana del 1884. Il legame e la fedeltà dimostrata da Oglianico nei confronti della signoria sabauda trovarono riconoscimento nel diritto a legiferare in forma autonoma. Risalgono al 1352 i primi statuti - Statuta Comunitatis et Hominum Loci Oglianici- poi confermati da Ibleto di Challant, Capitano generale del Piemonte, nel 1372. Da allora, la storia di Oglianico seguì le sorti della dinastia sabauda e dei suoi feudatari fino alla conquista della piena autonomia comunale.Arte ed ArchitetturaOstensione della Sindone - AffrescoMadonna col Bambino e Santi - AffrescoStemmi sabaudi e Ostensione della Sindone -AffrescoMadonna col Bambino, stemmi e Santo patrono - AffrescoCappella di Santo Spirito ed Evasio - Cappella affrescataParrocchiale - ChiesaRicetto - Borgo fortificatoLa Torre Porta - Borgo fortificatoVilla Fresia - Villa secentescaGalleria di immaginiEventi e ManifestazioniDal 1° alla seconda domenica di Maggio: “Calendimaggio – Idi di Maggio” (Rievocazione Storica Medievale) --> www.prolocooglianico.itSeconda domenica di Giugno: “Festa Patronale di San Feliciano”Settembre: “Sotto la Torre” (incontri di teatro e musica)Prima domenica di Settembre: “Tuttinbici” (Biciclettata non competitiva organizzata dalla sezione AVIS locale)AmministrazioneEvoluzione demograficaAbitanti censiti Note^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012.Altri progetti Commons contiene immagini o altri file su Oglianico

Cosa vedere