• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Edificio di culto

Chiesa Matrice di Santa Maria delle Grazie

Via Roma, 31, Linguaglossa, (Catania) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

La costruzione dela Chiesa ebbe inizio nel 1613. La facciata, eseguita probabilmente su disegno di Filippo Vasta, sfrutta la tonalità bicroma della pietra lavica mista all'arenaria. Di epoca recente è il bianco campanile. L'interno, a tre navate, è ricco di tele dell'Ottocento: opera di Leonardo Grasso è probabilmente il "San Giovanni Battista". Dietro l'altare maggiore si apre l'ampio e monumentale coro ligneo del 1728, intagliato con fregi, bassorilievi e sculture a tutto tondo: ogni spalliera contiene un bassorilievo con una scena della Vita di Gesù. Vi lavorarono Giuseppe Turrisi, Giacomo Cirelli e i fratelli Michele e Pietro Orlando di Trapani. Nel transetto, in alto, sono due affreschi raffiguranti l'uno "Il sacrificio pagano e la preghiera cristiana", l'altro "Mosè e il serpente di bronzo", quasi certamente opere di Giuseppe Grasso Naso. Interessanti sono gli archivi parrocchiali, gli ex voto e una bella collezione di arredi sacri.
 

Potrebbero interessarti