Museo della Città e del Territorio c
Museo

Museo della Città e del Territorio

via G. Matteotti, Lariano, (Roma)
Ospitato nel complesso monumentale di S. Oliva – che comprende i resti di un tempio romano (IV-II sec. a.C.), una chiesa medievale (prima metà XII sec.) e un convento rinascimentale con sculture ed affreschi tra i più notevoli della Campagna Romana (1467-1480) – il Museo propone, in otto sezioni cronologiche e tematiche, l’evoluzione storica del territorio dei Monti Lepini su un arco cronologico di oltre trentacinque secoli, dalla preistoria all'età moderna. Il paesaggio contemporaneo viene letto ed interpretato, nella sua dimensione storica, come stratificazione di eventi naturali e culturali, prodotto dell’interazione tra l’uomo e l’ambiente. L’allestimento si sviluppa su tre piani per una superficie di circa 1000 mq e comprende: una collezione di circa 800 oggetti originali tra iscrizioni, statue, ceramiche, bronzi dalla preistoria all’età imperiale romana; ceramiche medievali e rinascimentali; documenti d’archivio dal rinascimento all’età moderna; stampe del ‘700 e dell‘800; ed inoltre più di 30 copie fedelissime di vasi, bronzi, statue, iscrizioni e monete non acquisite da collezioni pubbliche e private; 4 plastici; più di 150 riproduzioni fotografiche di grande e grandissimo formato di monumenti, affreschi, sculture, cartografie storiche, riprese aeree e satellitari; diverse elaborazioni cartografiche; oltre 100 pannelli esplicativi con più di 500 illustrazioni; televisori e un megascreen con filmati originali e di repertorio su temi della storia e dell’arte dell’area Lepina.

Potrebbero interessarti