Comune

Giavera del Montello

Giavera del Montello, (Treviso)
Giavera del Montello (Jàvara o Jàvera in veneto) è un comune italiano di 5.176 abitanti della provincia di Treviso in Veneto.Geografia fisicaStoriaI primi insediamenti umani nel territorio di Giavera risalgono alla preistoria, come testimoniano reperti litici e uno scheletro umano risalente a 40.000 anni fa sepolto nella grotta del Bo' de Pavei. La zona fu poi abitata dagli Euganei e quindi dai Paleoveneti, a cui successe il dominio dei Romani.Nel medioevo fu feudo dei Collalto per poi passare definitivamente alla Serenissima sul finire del XIV secolo. L'area fu particolarmente importante per la Repubblica in quanto dal bosco del Montello provenivano i pregiati roveri che rifornivano l'Arsenale.Durante la Grande Guerra, Giavera si ritrovò in prossimità del fronte del Piave e fu sconvolta dalla battaglia del Solstizio, che si svolse presso la Valle dei Morti, a Santi Angeli.SimboliMonumenti e luoghi d'interesseVille veneteDi seguito è riportato un elenco delle ville venete presenti sul territorio comunale di Giavera:Villa Letizia WassermannVilla Manin Morassi detta La ProvvederiaVilla RinaldiVilla Tiretta AgostiniVilla Zanatta Vianello Uria Polles CorlettoSocietàEvoluzione demograficaAbitanti censiti Persone legate a GiaveraAgostino Beaziano (fine XV secolo-1549): religioso, diplomatico e umanista, fu al seguito di Leone X e di Clemente VII. Amico del Bembo, trascorse gli ultimi anni della sua vita nel suo beneficio di Giavera.Niccolò Zotti (1631-): avvocato e poeta, celebrò in dialetto rustico padovano i boschi del Montello.Carlo Agnoletti (1845-1913): religioso e letterato, ha lasciato Treviso e le sue pievi, importante opera di storia ecclesiastica locale, oltre che inventore dei lunari El Boscariol e El mago Boscariol.Giuseppe Pennella (1864-1925): generale, eroe della prima guerra mondiale, difese Giavera dall'esercito austro-ungarico in ritirata e gli fu dedicata una statua costruita dallo scultore Memo Botter.Geografia antropicaFrazioniCusignanaSi trova a sud del capoluogo comunale, oltre il rilevato della ferrovia Montebelluna – Susegana.Santi AngeliSi tratta di una piccola borgata sorta sul versante meridionale del Montello, lungo la presa VIII. È condivisa col comune di Nervesa della BattagliaEconomiaIl settore primario è specializzato nella produzione di funghi, miele e soprattutto vino (prosecco, Chardonnay, Merlot e Cabernet). L'industria riguarda la produzione di mobili, calzature, abbigliamento sportivo e prodotti alimentari. Fiorente l'artigianato: oltre 170 aziende attive in vari settori (carpenteria, edilizia, lavorazione metallica). Assai presente anche la ristorazione.AmministrazioneAltre informazioni amministrativeIl comune è stato costituito nel 1960 riunendo le frazioni di Giavera del Montello, Cusignana e Santi Angeli staccate dal comune di Arcade.SportNel 1985 a Giavera del Montello furono tenuti i campionati del mondo di ciclismo su strada vinto da Joop Zoetemelk. La gara si svolse lungo la strada principale, via Schiavonesca.La principale squadra di calcio della città è Giavera Calcio che milita nel girone A trevisano di 3ª Categoria.Note^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 2006, p. 360.^ Francesco Ferrarese, Elementi di toponomastica (PDF) in Montello, Museo di Storia Naturale e Archeologia di Montebelluna, 2005, p. 102. URL consultato il 29 agosto 2010.^ a b c [1] Dalla sezione Storia del Comune del sito istituzionale.^ Scheda della villa nel sito dell'Istituto Regionale Ville Venete^ Scheda della villa nel sito dell'Istituto Regionale Ville Venete^ Scheda della villa nel sito dell'Istituto Regionale Ville Venete^ Scheda della villa nel sito dell'Istituto Regionale Ville Venete^ Scheda della villa nel sito dell'Istituto Regionale Ville Venete^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012.^ Eletto il 12 maggio.^ Eletto il 6 maggio.^ Eletto il 23 aprile.^ Eletto il 13 giugno.^ Eletto il 13 giugno.^ Eletto il 7 giugno.^ Eletto il 25 maggio.^ Fonte: ISTAT - Unità amministrative, variazioni territoriali e di nome dal 1861 al 2000 - ISBN 88-458-0574-3

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su Giavera del Montello. Per farlo scrivi una email a redazione@viaggiart.com