Comune

Vecchiano

Vecchiano, (Pisa)
Vecchiano (Veclanum in latino) è un comune di 12 303 abitanti della provincia di Pisa.Geografia fisicaTerritorioFiume SerchioLago di MassaciuccoliClassificazione sismica: zona 3 (sismicità bassa), Ordinanza PCM 3274 del 20/03/2003ClimaClassificazione climatica: zona D, 1600 GGDiffusività atmosferica: media, Ibimet CNR 2002StoriaLe prime notizie storiche di Vecchiano risalgono a metà VIII secolo e fu parte della Selva Palatina di appannaggio imperiale che costituiva, dal Monte Pisano alla costa, una vasta riserva di caccia. In seguito fu contesa fra la Repubblica di Pisa e la Repubblica di Lucca e, infine, entrò a far parte dei territori della Repubblica Fiorentina nel 1406. È divenuta comune autonomo nel 1810, staccandosi da San Giuliano Terme. Il documento più antico è uno statuto di Enrico IV del 1081 che conferma il feudo della Selva Palatina alla fara pisana degli Orlandi, riconfermato nel 1112 dalla contessa Matilde di Toscana. Gli Orlandi si sono estinti nella famiglia pisana degli Agostini Venerosi della Seta.Nell'agosto del 1944 i tedeschi in ritirata anche a Vecchiano come in tutte le zone circostanti portarono stragi e deportazioni. Il comune di Vecchiano il 17 novembre 1974 ha posto un Cippo con i nomi dei caduti.ToponimoIl toponimo è attestato per la prima volta nel 762 come Vecliano e deriva probabilmente dal nome di persona latino Vetuleius o Venuleius, col significato di "terreno di Vetuleio o Venuleio". I Venuleii, patroni della Colonia Pisana, costruirono l'Acquedotto romano di Caldaccoli e le Terme di Pisa ed è probabile che siano stati i proprietari dei territori tra il Borgo di Corliano e il Lago di Massaciuccoli. Lucio Venuleio Aproniano Ottavio Prisco fu senatore a Roma nel 123 d.C., console di Pisa e proconsole in Asia sotto l'imperatore Antonino Pio.Monumenti e luoghi d'interesseI monti sovrastanti Vecchiano custodiscono l'antico castello Gaetani poi Lanfranchi (sec. XI) di proprietà della Famiglia Agostini, comunemente conosciuto come l'eremo di Santa Maria in Castello, che sovrasta tutta la pianura sottostante.Architetture religioseChiesa di San FredianoChiesa di Sant'AlessandroChiesa di Santa Maria in CastelloChiesa di Santa Cristina ad AvaneChiesa di San Maurizio a FilettoleChiesa di San Ranieri a MigliarinoChiesa di San Pietro apostolo a MigliarinoChiesa dei Santi Simone e Giuda a NodicaArchitetture civiliCasa Gentili, AvaneCastellaccio di FilettoleCastello di Rosaiolo, o Ponte a SerchioCastello di VecchianoCippo commemorativo vittime del nazifascismoAree naturaliParco di Migliarino, San Rossore, MassaciuccoliSocietàEvoluzione demograficaAbitanti censiti Persone legate a VecchianoVittorio Baroni (1911-1990), missionario vincenziano, erborista, radiestesistaAntonio Tabucchi (1943-2012), scrittoreAlessio Di Basco (1964), ciclistaMarco Malvaldi (1974), scrittoreGeografia antropicaFrazioniIl territorio di Vecchiano comprende al suo interno quattro frazioni:Avane (6 m s.l.m., 1 020 abitanti)Filettole (10 m s.l.m., 1 401 abitanti)Migliarino Pisano (3 m s.l.m., 2 678 abitanti)Nodica (5 m s.l.m., 2 870 abitanti)Località balneariMarina di Vecchiano: località balneare sulla costa del Mar Tirreno, è situata al confine con la provincia di Lucca. Situata ai piedi delle Alpi Apuane a circa 15 km dal capoluogo comunale e a circa 10 km da Lucca, vi si trova la foce del fiume Serchio.La Bufalina: località posta in adiacenza dell'abitato di Torre del Lago Puccini, pur appartenendo amministrativamente al comune di Vecchiano. A titolo di curiosità, l'abitato della Bufalina costituisce a tutti gli effetti l'unica porzione della provincia di Pisa compresa nell'area della Versilia.Penisola dei Gabbiani: naturale prolungamento della spiaggia del comune di San Giuliano Terme, quindi a sud della foce del fiume Serchio. Essendo formata da un banco di sabbia parallelo all'ultimo tratto del fiume, si forma con lo scontro delle correnti del fiume e del mare; per questo può sparire a seguito di piene violente e prolungate o può essere di notevoli dimensioni in caso di prolungata siccità e numerose mareggiate. In genere, sul finire dell'estate ha la maggior estensione. È l'unico lembo di terra del comune di Vecchiano a sud del fiume Serchio ed è particolarmente apprezzata dai vecchianesi perché di difficile accesso per i turisti "mordi e fuggi" e perché l'acqua di mare prospiciente alla penisola è particolarmente limpida.EconomiaL'economia principale del comune di Vecchiano è data dal polo commerciale di Migliarino Pisano dove sono presenti molti stabilimenti del settore terziario e secondario. Degna di nota anche l'attività turistica, che è particolarmente attiva nel periodo estivo ed è legata alla fruizione della spiaggia di Marina di Vecchiano da parte non solo dei turisti mordi-e-fuggi provenienti dall'entroterra pistoiese e fiorentino ma anche da parte di turisti che decidono di rimanere per periodi prolungati alloggiando nelle strutture presenti sul territorio.Infrastrutture e trasportiStradeIl comune di Vecchiano è facilmente raggiungibile e poco distante, per chi esce dall'autostrada all'uscita Pisa-Nord. Inoltre, per chi è automunito, dal comune di Vecchiano, non sono distanti né la città (Pisa), né il mare (Marina di Vecchiano, ma anche Torre del Lago Puccini oppure, spingendosi più a Nord, Viareggio e, a Sud, Marina di Pisa).Vie fluvialiPer chi ha una imbarcazione possono essere utilizzati gli scivoli sul Fiume Serchio a Vecchiano, Nodica e Migliarino Pisano per poter arrivare alla foce (Bocca di Serchio) e da lì raggiungere le località precedentemente indicate. Nel tragitto dalla Bocca verso Marina di Pisa è possibile fare una sosta alle scogliere del Gombo poste di fronte alla spiaggia del Parco di San Rossore.AmministrazioneNote^ a b Statuto comunale di Vecchiano, Art. 2.^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 ottobre 2012.^ Statistiche demografiche ISTAT, ISTAT. URL consultato il 13 febbraio 2011.^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28 dicembre 2012.Altri progetti Commons contiene immagini o altri file su VecchianoCollegamenti esterniSito ufficiale del Comune di VecchianoIl sito della regione Toscana

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su Vecchiano. Per farlo scrivi una email a redazione@viaggiart.com