Comune

Torricella in Sabina

Torricella in Sabina, (Rieti)
Torricella in Sabina è un comune italiano di 1.362 abitanti della provincia di Rieti, in Lazio.Geografia fisicaTerritorioTorricella in Sabina sorge a 604 metri di altezza sul livello del mare, sulle propaggini meridionali dei monti Sabini.ClimaClassificazione climatica: zona E, 2464 GR/GStoriaIl paese sorge presso il percorso dell'antica Via Salaria ed accanto al vecchio tracciato della omonima strada statale, ora dismesso, sostituita da una variante negli anni '70 e lungo un tradizionale tratturo della transumanza. Nel territorio del Comune si trovano interessanti resti dell'antica via romana: il "ponte Sambuco", tratti di pavimentazione in località Carnevale, una colonna miliaria e alcune rovine presso Ornaro alto.Il centro di Torricella in Sabina risulta nell’XI secolo tra i possedimenti della potente Abbazia di Farfa. Nel XIV secolo perviene alla famiglia Cesarini e, due secoli più tardi passa al ramo Sforza Cesarini. Gli Sforza Cesarini, rimasero proprietari della torre e del palazzo, principali edifici del borgo antico, fino alla prima metà dell’ottocento.Nel 1867 Torricella in Sabina ospitò, ben accolti dalla popolazione, numerosi volontari garibaldini prima della Battaglia di Mentana che, male equipaggiati, vennero forniti di quattordici fucili da caccia dal patriottismo degli abitanti. Torricella in Sabina venne attraversata dalla guerra nel 1944, subendo pesanti danni, in particolare per le distruzioni operate dall'esercito tedesco in ritirata per bloccare le strade all'avanzata alleata.Monumenti e luoghi d'interesseArchitetture religioseSan Giovanni BattistaInteressanti resti di affresco nell'abside della chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, nella torre che ha dato il nome al paese. Appena fuori dall'abitato è la chiesa ed il convento di Santa Maria delle Grazie, risalente al secolo XII, restaurato dopo lungo abbandono.SocietàEvoluzione demograficaAbitanti censiti Geografia antropicaFrazioniCentri abitati nel Comune, oltre al capoluogo, sono le frazioni di Oliveto e di Ornaro, articolato in due distinti centri, Ornaro alto, antico borgo fortificato, ed Ornaro basso, all’incrocio tra il vecchio ed il nuovo tracciato della Strada statale 4 Via Salaria.AmministrazioneNel 1923 passa dalla provincia di Perugia in Umbria, alla provincia di Roma nel Lazio, e nel 1927, a seguito del riordino delle Circoscrizioni Provinciali stabilito dal regio decreto N°1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Rieti, Torricella in Sabina passa a quella di Rieti.Altre informazioni amministrativeFa parte della XX Comunità Montana dei Monti SabiniNoteAltri progetti Commons contiene immagini o altri file su Torricella in Sabina

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su Torricella in Sabina. Per farlo scrivi una email a redazione@viaggiart.com