Un’interpretazione contemporanea: il cibo per Alessandro Tamponi | ViaggiArt
Alessandro Tamponi
Mostra

Un’interpretazione contemporanea: il cibo per Alessandro Tamponi

Alessandro Tamponi. CC BY Mibact
fino a domenica 24 settembre 2017
Via Manno, 1, Nuoro
Una riflessione moderna sul cibo e sui rituali che lo contraddistinguono. Un confronto tra l’approccio contemporaneo all’alimentazione e quello che viene identificato come tradizionale e antico. Dal 5 agosto 2017, nelle sale del Museo Archeologico Nazionale “G. Asproni” di Nuoro, il Polo Museale della Sardegna ospita  la personale di pittura contemporanea dal titolo  “Un'interpretazione contemporanea: il cibo per Alessandro Tamponi”.
La mostra tematica del pittore ripercorre alcuni dei motivi della gastronomia sarda tradizionale e li esprime con una tecnica moderna, l’acrilico, attraverso accostamenti cromatici che consentono la lettura di un certo sarcasmo di fondo nei confronti della quotidianità. L’obiettivo è quello di suscitare un confronto tra l’alimentazione tradizionale contemporanea e quella di un lontano passato, rilevata dalle ricerche archeologiche.  Le opere del cinquantunenne artista nuorese  raccontano una Sardegna tradizionale e allo stesso tempo attuale. Gli attori principali dei suoi dipinti sono le persone rappresentate con l'abbigliamento tipico. Gli uomini con berritta e cambales, le donne con scialle e fazzoletto, impegnate in attività di tipo quotidiano, come bere, mangiare, spostarsi. Alessandro Tamponi ha esposto i suoi quadri alla Agora Gallery di New York, a Londra, in Svezia, in Russia, in Svizzera, in Canada e in Nuova Zelanda. La mostra sarà visitabile fino al 24 settembre 2017.
L’evento rientra nel calendario delle manifestazioni previste per Musei di Storie sul tema Cibo.


Nuoro

Nuoro

La città si estende ai piedi del monte Ortobene e vanta diverse fasi di insediamento umano diffuso in tutto il territorio. Le tracce più antiche della presenza dell'uomo nel territorio nuorese (21 emergenze archeologiche del Neolitico...

Booking.com