Museo archeologico di Trebula Mutuesca c
Museo

Museo archeologico di Trebula Mutuesca

via Lucio Mummio, 11, Monteleone Sabino, (Rieti) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Nato nel 1995, il Museo Archeologico Trebula Mutuesca è stato creato  per conservare testimonianza storico-artistica delle scoperte effettuate sul territorio. Il Museo è ospitato nelle sale del Palazzo Comunale e illustra la storia di Trebula dall'installazione del primo santuario italico (IV secolo a.C.) fino alla sua decadenza e abbandono, nel Medioevo. La mostra è divisa in cinque sezioni: una sala geologica e storica, con una descrizione dei principali reperti archeologici del ager Trebulanus in epoca pre-romana, con particolare riferimento ai santuari e ai materiali dal deposito votivo di Santa Vittoria (teste, bambini in fasce, raffigurazioni di animali, ceramica dipinta,ceramiche acromatica, ectc.); il periodo romano, focalizzato sulla trasformazione di Trebula da vicus (quartiere) a municipium (città) con manufatti e sculture di antichi scavi e ritrovamenti fortuiti; una sezione epigrafica, dove sono esposte alcune iscrizioni e riproduzioni fotografiche; la sezione su Santa Vittoria e il complesso catacombale, con un excursus sulla chiesa romanica e reperti archeologici correlati, e la zona del cimitero adiacente.

Potrebbero interessarti