c
Idee di Viaggio

Visitare la Calabria in auto: l'itinerario perfetto

Scritto da Eliana Iorfida, 22/01/20

Tra le regioni da scoprire "on the road", la Calabria è perfetta per conformazione, viabilità e perché i luoghi più belli sono spesso irraggiungibili con i mezzi pubblici. Scopri come visitare la Calabria in auto "coast to coast" nel modo più semplice e suggestivo.   

Sogni un viaggio on the road nell'estremo sud d'Italia? Visitare la Calabria in auto è la scelta perfetta: nessun'altra regione riesce ad abbinare mare, montagna, borghi medievali, città d'arte, musei e gastronomia in un itinerario da compiere in automobile.

Visitare la Calabria in auto è la scelta giusta anche per motivi logistici: regione scoscesa e poco servita dai mezzi pubblici, custodisce i suoi tesori più preziosi d'arte, natura e folklore in località raggiungibili solo in macchina. 

Viaggio in Calabria in auto: gli itinerari

Un viaggio in Calabria in auto è perfetto per scoprire il volto più autentico e ancora sconosciuto di questa regione accogliente, che passa per le sue principali città, i borghi arroccati, i paesaggi sospesi tra marine e montagne e, soprattutto, la sua gente.

1. Itinerario storico-archeologico

Terra antica di scontri e incontri, la Calabria ha tante piccole storie da raccontare sullo sfondo di quella "ufficiale".

Partendo da quella più arcaica in assoluto, "l'abbraccio più antico del mondo" della coppia rinvenuta all'interno della cavità preistorica della Grotta del Romito, a Papasidero (CS), il nostro viaggio in Calabria in auto parte dalle località montane a cavallo del Pollino e della Sila per avanzare nei secoli e rivivere i fasti della Magna Grecia.

L'itinerario archeologico per chi sceglie di visitare la Calabria in auto passa dal Tirreno allo Ionio, intercettando i principali parchi archeologici: quelli di Scolacium e Locri, percorrendo la SS 106, per raggiungere infine il "tempio" che custodisce i celebri Bronzi di Riace, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria

Risalendo il Tirreno e godendo dei suoi magici tramonti, si fa tappa nell'antica città dei Tauriani, nel comune di Palmi (RC). 

2. Medioevo e castelli

Visitare la Calabria in auto consente di addentrarsi vesro l'interno e visitare, a mezza costa, alcuni tra i più bei castelli medievali che punteggiano la regione.

ll Medioevo calabrese, in parte ancora poco conosciuto, offre un viaggio misterioso tra leggende, passaggi segreti, torri d’avvistamento saracene, prigioni e piazze d’armi a partire dal primo incastellamento normanno-svevo fino alle sofisticate artiglierie aragonesi e borboniche: tra i castelli meglio conservati e più suggestivi da visitare, Le Castella (KR) e quelli di Santa Severina (KR), Cosenza, Vibo Valentia, Pizzo Calabro (VV) e Scilla (RC).    

3. I "borghi fantasma"

Veri e propri "set a cielo aperto", i piccoli paesi abbandonati della Calabria interna sono una delle chicche imperdibili di un viaggio in Calabria in auto, raggiungibili esclusivamente con un mezzo proprio (o noleggiato sul posto).

Luoghi abitati da leggende e storie vere, del passato che fu, che aleggiano ancora tra i ruderi abbandonati. In automobile è semplice risalire i tornanti e raggiungere il borgo di Pentedattilo (Melito di Porto Salvo, RC), la “Mano del Diavolo” che minaccia di chiudersi sulla popolazione, a vendicare la Strage degli Alberti (1686); allungare fino a Roghudi Vecchio (RC), dove le case recano i segni delle corde a cui venivano legati i bambini; e ancora, raggiungere la piccola "Petra di Calabria", ovvero il sito rupestre degli “Sbariati” di Zungri (VV) e concludere tra Acerenthia e Laino Castello Vecchio (CS).

4. Itinerario religioso

Terra di natali e ispirazione per alcuni tra filosofi, santi e pensatori più importanti d’Europa, la Calabria offre a chi la gira in macchina diverse oasi di spiritualità, a partire della Certosa di Serra San Bruno (VV) fino a fare tappa nei grandi santuari regionali, primo tra tutti quello dedicato al patrono, San Francesco di Paola (CS), e nelle storiche abbazie, come quella dell'abate Gioacchino da Fiore, a San Giovanni in Fiore (CS).

5. Itinerario naturalistico

Nessuna regione italiana consente, come la Calabria, di passare dalle spiagge assolate alle cime innevate in una manciata di minuti, tanto più che il viaggio in Calabria in auto offre la possibilità di spostarsi in totale autuonomia. 

Dal Parco Nazionale del Pollino al Parco Nazionale dell'Aspromonte, passando per il Parco Nazionale della Sila e le riserve naturali delle Serre (VV) e delle Valli Cupe (Sersale, CZ), è facile ritrovarsi a fare un tuffo e osservare la flora e la fauna marine tra le acque più cristalline d'Italia: dall’Oasi Marina di Isola Capo Rizzuto (KR) alle falesie di Tropea e Capo Vaticano (VV).

Come girare la Calabria in auto

Qualche consiglio pratico su come giarare la Calabria in auto...

Intanto si può scegliere di raggiunge la Calabria direttamente col proprio mezzo, oppure noleggiarne uno sul posto.

Nel secondo caso, conviene arrivare nella città di Lamezia Terme (CZ), riferimento regionale come principale snodo ferroviario e sede dell'aeroporto internazionale: entrambi i luoghi offrono la possibilità di prendere a noleggio un'automobile a scelta tra le migliori marche.

Per la scelta del mezzo tenete presente, ad esempio, che le colonnine elettriche per le auto ecologiche abbondano in alcune province e scarseggiano in altre, conviene quindi avere una mappa affidabile per questo tipo di rifornimento.    

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Regione

Calabria

Estrema punta dello Stivale, bagnata dal Tirreno e dallo Ionio, la Calabria ha un cuore montuoso che passa per il massiccio dell'Aspromonte, le tre Sile (da sud a...

Altri Suggerimenti

Visita nel borgo di Clauiano in Friuli: cosa vedere

Idee di Viaggio

Visita nel borgo di Clauiano in Friuli: cosa vedere

L'antico borgo di Clauiano, in Friuli, è uno de "I Borghi più Belli d'Italia". Citato per la prima nel 1013, mantiene intatto l'assetto medievale e le sue tradizioni.

10 cose da vedere a Macerata in un giorno

Idee di Viaggio

10 cose da vedere a Macerata in un giorno

Siamo in una delle città più belle e ricche di storia e cultura delle Marche: ecco 10 cose da vedere a Macerata in un giorno.

Tour tra le pievi romaniche astigiane: quali vedere

Idee di Viaggio

Tour tra le pievi romaniche astigiane: quali vedere

Il tour tra le pievi romaniche astigiane è un itinerario tra colline solitarie, boschi, e borghi medievali dal fascino antico e dai prodotti DOC.

Arquà Petrarca, cosa vedere nel borgo sui Colli Euganei

Idee di Viaggio

Arquà Petrarca, cosa vedere nel borgo sui Colli Euganei

Arquà Petrarca, il borgo sui Colli Euganei che omaggia il grande poeta dello Stilnovo, è uno de I Borghi più Belli d'Italia in un paesaggio incantevole.

Viaggio nel borgo medievale di Canale, in Trentino

Idee di Viaggio

Viaggio nel borgo medievale di Canale, in Trentino

Il borgo medievale di Canale di Tenno, tra "I Borghi più Belli d'italia", è una tappa obbligata per chi desidera vivere il cuore del Trentino.

Vacanze di Pasqua al caldo: le mete migliori

Idee di Viaggio

Vacanze di Pasqua al caldo: le mete migliori

Voglia di un anticipo d'estate? Non c'è niente di meglio delle vacanza di Pasqua al caldo! ViaggiArt ha selezionato per te le mete perfette.