Museo

Gli Uffizi

Piazzale degli Uffizi, 6, Firenze
E' uno dei musei più famosi del mondo per le sue straordinarie collezioni di dipinti e di statue antiche Le sue raccolte di dipinti del Trecento e del Rinascimento contengono alcuni capolavori assoluti dell'arte di tutti i tempi. Basta ricordare i nomi di Giotto, Simone Martini, Piero della
Francesca, Beato Angelico, Filippo Lippi, Botticelli, Mantegna, Correggio, Leonardo, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio.
Importanti sono anche le raccolte di pittori tedeschi, olandesi e fiamminghi. Tra questi: Dürer, Rembrandt, Rubens.
La Galleria è situata all'ultimo piano del grande edificio costruito tra il 1560 e il 1580 su progetto di Giorgio Vasari come sede dei principali uffici amministrativi dello stato toscano.
Fu realizzata per volontà del granduca Francesco I e arricchita grazie al contributo di numerosi componenti della famiglia Medici, appassionati collezionisti di dipinti, sculture e oggetti d'arte.
Fu riordinata e ampliata sotto la dinastia dei Lorena, succeduti ai Medici, e in seguito dallo Stato italiano.
Nel complesso vasariano sono ospitatate altre importanti raccolte: la Collezione Contini Bonacossi e il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi.
Corridoio Vasariano: un corridoio sospeso realizzato dal Vasari nel 1565, collega l'edificio degli Uffizi con Palazzo Vecchio e con Palazzo Pitti. Vi sono esposte importanti raccolte di dipinti del Seicento e la collezione degli Autoritratti.

Note:
Da martedì 22 luglio 2014 chiudono temporaneamente al pubblico sei sale della Galleria degli Uffizi. In particolare si tratta della numero 2 (sala delle tre Maestà di Cimabue, Giotto e Duccio da Buoninsegna), numero 3 (Trecento senese), numero 4 (Trecento fiorentino), numero 5 e 6 (Gotico internazionale) e numero 7 (Primo Rinascimento). Si tratta dei primi ambienti del museo, opera di architettura museografica degli anni Cinquanta del Novecento, e da quel tempo mai più ristrutturati.
La chiusura delle sale si rende necessaria per l’esecuzione di complessi e delicati interventi per il miglioramento delle condizioni climatiche interne, con un nuovo impianto di trattamento dell’aria, e per una nuova illuminazione tramite un sistema che integra luce naturale e artificiale.
Una selezione delle opere normalmente esposte in dette sale è temporaneamente allestita nelle sale 43, 44 e 45 della Galleria.
La riapertura delle sei sale oggetto dell’intervento è prevista nella primavera del 2015.

Firenze

Firenze

Firenze è la Città Metropolitana capoluogo della regione Toscana, e si estende nella piana attraversata dal fiume Arno. Importante centro universitario e “Patrimonio dell'Umanità” UNESCO, è considerata il luogo d'origine del...

Booking.com